Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis e Calderini riportano in vetta il Cosenza. Vigor al tappeto (3-0)

De Angelis e Calderini riportano in vetta il Cosenza. Vigor al tappeto (3-0)

Una doppietta del bomber e una rete del trequartista lanciano i Lupi nuovamente al comando della classifica. Nota negativa l’espulsione di Pepe nel secondo tempo.
de angelis gol vigorIl gol del 2-0 realizzato da Gianluca De Angelis nella ripresa (foto mannarino)
Un Cosenza autoritario stende una Vigor Lamezia non pervenuta e scaccia via la crisi delle ultime settimane. Il risultato è secco, netto, e consente ai Lupi di riportarsi in vetta alla classifica dopo il ko del Teramo. A firmare il tris De Angelis e Calderini con il bomber che ha siglato una doppietta e si porta a quota nove nella classifica dei cannonieri. Cappellacci all’nizio sceglie di rivedere l’assetto difensivo e modifica la retroguardia che ha accompagnato il Cosenza nell ultime uscite stagionali. A centrocampo lancia nella mischia dal primo minuto il ghanese Asante, ma mette Guidi mediano e in attacco risolve i ballottaggi a favore di Mosciaro, con Calderini e Chinellato inizialmente in panchina. In difesa Bigoni terzino e Blondett-Pepe in mezzo. Tegola su Novelli invece che perde Carbonaro e schiera D’Amico a supporto di Zampaglione e Del Sante. A centrocampo Meucci, Romano e Giampà. In difesa l’ex Rapisarda. I Lupi si mostrano subito superiori e comandano la gara. Segnano con De Angelis, sfiorano ripetutamente il raddoppio che trovano con l’ex punta dell’Avellino nella ripresa e chiudono il match con Calderini. Unica nota negativa l’espulsione di Pepe nella ripresa per un fallo su Tozzi lanciato a rete.
CRONACA.
1′ E’ il Cosenza a battere il calcio d’inizio
6′ Cosenza in vantaggio: Alessandro brucia Malerba e serve un assist al bacio per De Angelis che dall’area piccola fa 1-0.
17′ Angolo di Alessandro per la testa di Guidi che spedisce la sfera di poco alto sulla traversa.
32′ Buono scambio tra Rapisarda e Zampaglione sulla destra con quest’ultimo che conclude tra le braccia di Frattali.
40′ Retropassaggio di Gattari a Marchetti che non controlla innescando Alessandro. L’argentino tenta il pallonetto, ma Piacenti non si fa sorprendere.
41′ De Angelis si invola da solo verso Piacenti e tenta un altro pallonetto che termina fuori. Ne consegie un vistoso diverbio pubblico con Mosciaro che reclamava la sfera.
44′ Rapisarda trova il fondo e scodella una palla radente che attraversa tutta l’area di rigore e su cui non arrivano né Giampà e né de Sante.
45′ Sono due i minuti di recupero.
45’+2 Squadre negli spogliatoi.
46′ Squadre in campo senza alcun cambio.
48′ Accelerazione di Rapisarda con palla in mezzo spazzata in corner da Bigoni che evita guai peggiori.
55′ Gol annullato per fuorigioco a Giampà sugli sviluppi di una punizione calciata da D’Amico.
61′ Ammonito De Angelis per simulazione, sarà squalificato.
62′ Raddoppio del Cosenza con De Angelis che sfrutta al meglio un assist in profondità di Asante. Messa malissimo la retroguardia dei biancoverdi.
65′ De Angelis sfiora la tripletta. Ancora Asante conquista un pallone al limite dell’area e lo serve all’altezza del dischetto del rigore. Marchetti smorza il tiro e salva i suoi.
67′ Nei Lupi fuori Mosciaro e Alessandro per Calderini e Palazzi. Il capitano non la prende benissimo e non resta in panchina.
68′ Bigoni ci prova dalla distanza chiamando Piacenti agli straordinari.
70′ I rossoblù passano ad un inedito 3-5-2.
80′ Espulso Pepe per fallo da ultimo uomo su Tozzi lanciato a rete.
81′ Tozzi di testa sfiora la traversa dopo un corner battuto da Mangiapane, subentrato nel frattempo a D’Amico.
83′ Fuori un positivo Asante per Carrieri.
90′ Concessi quattro minuti di recuperi.
94′ Tocca a Calderini chiudere il match con una rete derivante da un altro svarione della retroguardia biancoverde.
94′ Squadre negli spogliatoi.

Il tabellino:
COSENZA (4-3-3): Frattali; Blgoni, Pepe, Blondett, Mannini; Asante (83′ Carrieri), Guidi, Criaco; Alessandro (67′ Palazzi), De Angelis, Mosciaro (67′ Calderini). A disp.: Orlandi, Adamo, Mannarino, Chinellato. All.: Cappellacci
VIGOR LAMEZIA (4-3-1-2): Piacenti; Rapisarda, Marchetti, Gattari, Malerba (54′ Rondinelli); Giampà, Romano (67′ Tozzi), Meucci; D’Amico (75′ Mangiapane); Zampaglione, Del Sante. A disp.: Bibba, Gona, Strumbo, Scarsella. All. Novelli
ARBITRO: Greco di Lecce
MARCATORI: 6′ e 62′ De Angelis (C), 94′ Calderini (C)
NOTE: Gara trasmessa su RaiSport1. Spettatori circa 1500, chiuso il settore ospiti. Espulso all’80’ Pepe (C) per aver fermato Tozzi lanciato a rete; Ammoniti: Mosciaro (C), Malerba (V), Pepe (C), De Angelis (C), Tozzi (V); Corner: 1-6; Recupero: 2′ pt – 4′ st

Related posts