Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, un favoloso Cosenza si porta in vetta

Pallavolo, un favoloso Cosenza si porta in vetta

Gli uomini di Marano liquidano con un secco 3-0 la Pallavolo Martina ed agganciano Lecce in testa alla classifica. Di Fino trascina i compagni con quindici punti. Bene Galabinov con 9.
deseta azioneeeLa DeSetaCasa Cosenza sta spingendo al massimo sull’acceleratore (foto mannarino)
Gli uomini di Marano finiscono come avevano iniziato il girone di andata. Con una vittoria, la nona in undici partite disputate. Questa, però, ha un sapore particolare perché permette al team di Via Liceo di chiudere al giro di boa in testa alla classifica in condivisione con la Aurispa Alessano. Tutto facile per la DeSetaCasa Conad Vena Cosenza che, come un rullo compressore, schiaccia da pronostico il fanalino di coda Martina Franca con il risultato di 3-0. Troppo ampio ed evidente il divario tecnico fra le due squadre; i ragazzi di mister Bisignano nulla hanno potuto contro la corazzata rossoblù. Il match non è apparso emozionante. Tutt’altro. In un gelido ‘PalaFerraro’ è apparsa più un’amichevole del mercoledì piuttosto che una gara ufficiale di regular season. Cosenza, infatti, ha giocato in scioltezza vincendo sin troppo facile contro un avversario inesperto. Coach Marano ha colto l’occasione per far ruotare tutti gli uomini e dare spazio già dal primo set alle seconde linee: ottima la prestazione di un ispiratissimo Bonante, ma davvero bravi tutti da Spadafora e capitan Piluso ad i giovanissimi Guerrazzi (esordio in B1 per lui) e Rizzuto, prodotti della cantera rossoblù, che hanno risposto bene alla chiamata del coach. Ora, però, ci aspettano due trasferte insidiose : la prima a Bracciano contro i temibilissimi azzurrini del Club Italia ed a Lamezia in un derby che si preannuncia molto caliente. Queste due gare ci diranno davvero dove la DeSetaCasa Conad Vena Cosenza potrà arrivare. Cronaca. Clima disteso in un freddo PalaFerraro per l’ultima partita del girone d’andata. Coach Marano, che in settimana ha perso Garofalo ceduto alla Virtus Tricase in B2, conferma il sestetto vincente in terra sicula con Illuzzi in cabina di regia e Di Fino opposto, Smiriglia e Testagrossa centrali, Lotito e Galabinov di banda, De Marco libero. Coach Bisignano risponde con Lanzolla al palleggio e Pagliaroli opposto, Siena e Iorno centrali, Sarpong e Russo laterali, Giunta libero. Nel primo set mette subito in chiaro le cose la squadra di casa partendo con un perentorio 6-2; una conseguenza, dunque, che il primo t.o. si chiude sull’8-3 in favore dei rossoblù.La partita prosegue sullo stesso leit motiv, Cosenza è troppo forte per gli avversari. Sul 12-5 mister Bisignano chiama i suoi in panchina. È già tempo di sperimentazioni per Marano: sul 15-6 cambio al palleggio, con Bonante al posto di Illuzzi. Entra anche Astarita al posto di Lotito. Dopo un ace di Galabinov è il momento anche di capitan Piluso sul 19-11. Sul 24-15 entra al servizio il giovane Guerrazzi, all’esordio in B1. Sarpong pesta la linea al servizio e regala il primo set al Cosenza. 25-16. Nel secondo partono subito Astarita e Bonante in sestetto. Galabinov detta legge in attacco, al servizio ed a muro, Martina resiste poco (8-3 al primo t.o.). Le due squadre vanno al secondo t.o. tecnico sul 16-8 con un Bonante carico e ispiratissimo. Entra anche Spadafora al posto di Testagrossa. L’unica notizia degna di rilievo è un muro di Saprong su una pipe di Galabinov sul punteggio di 18-11. Cosenza gioca in scioltezza, accelera e chiude con un impietoso 25-12 su un errore al servizio di Pagliaroli. Nel terzo set, pronti via, 5-2 con il primo punto stagionale di capitan Piluso. Al primo t.o. tecnico si va sull’8-3 in favore dei cosentini. Prima un muro e dopo un perentorio primo tempo di Spadafora si va sul 12-5. Oggi c’è gloria per tutti. Sul 22-11 entra Rizzuto e sul 23-12 rientra ancora Guerrazzi, prodotti della cantera rossoblù. Errata ricezione sul servizio di Astarita. Cosenza vince 3-0 , 25-13.

Tabellino
DE SETA CASA CONAD VENA COSENZA-PALLAVOLO MARTINA 3-0
(25-16;25- 12;25-13)
DeSetaCasa Conad Vena Cosenza: Testagrossa 5, Illuzzi 0, Di Fino 15, Smiriglia 2, Lotito 1, Galabinov 10, De Marco (L), Astarita 9, Piluso 1, Bonante 3, Guerrazzi 0, Rizzuto (L), Spadafora 4. All. F.Marano – M.Scaldaferri
Ace (5) ;Errori (9); Muri pt (8) ; Ric.Pos. (85%) ; Ric.Perf. (50%)
Pallavolo Martina Franca: Lanzolla 1, Pagliaroli 2, Sarpong 10, Siena 4, Iorno 5, Russo 3, Giunta (L), Colucci, Ceppaglia, Fortunato, Lerna. All. Bisignano
Ace (1) ;Errori (8); Muri pt (3) ; Ric.Pos. (57%) ; Ric.Perf. (33%)
Arbitri: Spartà ed Emma

Related posts