Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: un turno a Pepe e De Angelis

Giudice Sportivo: un turno a Pepe e De Angelis

Al Cosenza è stata inflitta anche una multa di 600 euro per il comportamento dei propri sosteitori. L’Arzanese invece non potrà fare affidamento sul forte Giacinti. 
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 27 Gennaio 2014 ha adottato una serie di deliberazioni che interessano direttamente il Cosenza in quanto sono stati squalificati per un turno Gianluca De Angelis giunto alla quarta ammonizione e Alfonso Pepe espulso domenica scorsa. Tra le file dell’Arzanese mancherà inivece un perno come Giacinti. Per i rossoblù anche una multa si 600 euro. In tutto sono 21 gli squalificati, ecco tutti i provvedimenti:

AMMENDE SOCIETA’:
2750 EURO MESSINA
perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e facevano esplodere un petardo, senza conseguenze; per indebita presenza al termine della gara negli spogliatoi di persone non identificate, ma riconducibili alla società, una delle quali dopo aver aggredito verbalmente un addetto federale, lo spintonava, senza conseguenze.
1500 EURO GAVORRANO
perchè propri sostenitori lanciavano sul terreno di gioco quattro bottiglie piene d’acqua che cadevano nelle vicinanze di un calciatore della squadra avversaria, senza colpire.
1000 EURO MELFI
perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e facevano esplodere tre petardi, senza conseguenze.
700 EURO AVERSA NORMANNA
perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore quattro fumogeni e facevano esplodere un petardo, senza conseguenze.
600 EURO COSENZA
perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore due fumogeni e facevano esplodere un petardo, senza conseguenze.
500 EURO FOGGIA
perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
MALATESTA
SIMONE (GAVORRANO) per comportamento reiteratamente offensivo verso un assistente arbitrale.
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
ALVINO
FRANCESCO (CASERTANA S.R.L.) per aver colpito con una gomitata al volto un avversario (r.A.A.).
LULLI
LUCA (TERAMO CALCIO S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
GIACINTI
SANTE (ARZANESE) per condotta gravemente scorretta verso un avversario.
PEPE
ALFONSO (COSENZA) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
RAGNI
RICCARDO (APRILIA) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
SUARINO
CRISTIAN (AVERSA NORMANNA)per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
CACIAGLI
MATTEO (GAVORRANO) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
DE MARTINO
RAFFAELE (MARTINA FRANCA) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MAIORANO
STEFANO (MESSINA), BACLET ALLAN PIERRE (CASERTANA), AGOSTINELLI MARCO (CASTEL RIGONE), AGNELLI CRISTIAN ANTONI (FOGGIA), ROPOLO PAOLO (GAVORRANO), SIRIGNANO CIRO (GAVORRANO), MATTERA GIUSEPPE (ISCHIA), PETRILLI NICOLA (MARTINA), DE ANGELIS GIANLUCA (COSENZA), BALDASSIN LUCA (POGGIBONSI), CHECCHI LORENZO (POGGIBONSI), FALIVENA ROBERTO (TUTTOCUOIO)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it