Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Brutium si rialza e supera di misura il Buonvicino (2-1)

La Brutium si rialza e supera di misura il Buonvicino (2-1)

I rossoblù di Lupinacci vincono in rimonta grazie a gli acuti di Sammarco (capocannoniere del girone) e Marire. La squadra dei ragazzi della Curva Nord è al secondo posto in classifica.
sammarco esulta a bisignanoL’esultanza di Sammarco. Il bomber è davanti a tutti nella speciale graduatoria
La Brutum, dopo il clamoroso ko di una settimana fa si riscatta prontamente e resta da sola al secondo posto della classifica. I Lupacchiotti di Lupinacci hanno battuto di misura il Buonvicino non senza difficoltà, tanto da essere stati costretti a rimontare l’iniziale svantaggio. Da segnalare che nella ripresa la partita si è innervosita, con tre calciatori finiti anzitempo sotto la doccia. CRONACA. Lupinacci deve rinunciare a F. De Rose, Viteritti, Scarlato, Daniele, Naccarato e Gaudio tutti indisponibili a causa di squalifiche o infortuni. In emergenza totale, pertanto, è il Buonvicino, immischiato nelle sabbie mobili, a trovare subito il vantaggio con Leporace. Il gol scuote I padroni di casa che a quel punto si riversano nella metà campo avversaria. Le azioni sono continue, ma più che altro si esauriscono in conclusioni velleitarie dalla distanza. Il pareggio arriva alla mezz’ora. Sammarco è più lesto di tutti a risolvere una mischia in area di rigore scaturita da una palla sporcaspiovuta dalla destra. L’attaccante è in testa alla classifica dei cannonieri insieme a De Simone del Bisognano a quota nove gol. I rossoblù insistono e passano in vantaggio prima del break. Vommaro lancia lungo da sinistra con Martire che di testa beffa per la seconda volta De Brasi. Per l’ala dei Lupacchiotti si tratta del gol numero cinque in altrettanti match disputati. Nella ripresa la Brutium continua a tenere in mano il pallino del gioco e a cercare di arrotondare il risultato. Ritrovatori però in superiorità numerica a causa del doppio giallo rimediato da Crescibene, gli ospiti si riversano in attacco nel tentativo di pareggiare. Gli attacchi del Buonvicino tuttavia risultavano sterili con lanci lunghi provenienti dalla trequarti, facile preda di Gardi. Da segnalere, prima del fischio finale le espulsioni di Leporace e Nigro. Domenica altro test ad Altomonte. (Stefano Sicilia)

Il tabellino:
BRUTIUM COSENZA: Gardi, Costabile, Vommaro, De Rose M., Ponzio, Covello (72′ Bonofiglio), Martire, Gallo (79′ Chiappetta), Crescibene, Sammarco, Presta (64′ Principato). A disp.: Manna. All. Lupinacci.
BUONVICINO: De Brasi C, Biondi, Scoglio, Casella, Riente, Pascale, Benvenuto (55′ De Brasi S.), Bruno (83′ Siniscalchi), La Valle, Leporace, Nigro.. Vidiri, Piccolillo, Gianfilippo, Presta. All. Fittipaldi.
ARBITRO: Osso di Paola.
MARCATORI: 7′ Leporcace (B), 30′ Sammarco (BC), 45′ Martire (BC)
NOTE: Spettatori una cinquantina. Ammoniti: Ponzio (BC), Vommarco (BC), Biondi (B). Espulsi al 63′ Crescibene (BC) per doppia ammonizione, all’81’ Leporace (B) e all’89’ Nigro (B) per doppia ammonizione. Angoli 9-2. Rec.: 3′ pt e 5′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it