Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., c’è il big-match tra Cosenza e Volturno

Pallanuoto F., c’è il big-match tra Cosenza e Volturno

Domenica pomeriggio le ragazze di Posterivo possono dare un segnale importante. Il patron Manna: “E’ un incontro di cartello, serve ancora più attenzione e determinazione”.
posterivo palla fL’allenatore della Pallanuoto Cosenza Posterivo a bordo piscina (foto mannarino)
Un classico big match, quello che si disputerà domenica alle 15,00 nella piscina comunale coperta di Cosenza, tra la Tubisider Cosenza Pallanuoto e il Volturno, incontro valevole per la quarta di andata della A2 femminile. Due squadre a punteggio pieno, nove punti in tre partite per la compagine di Andrea Posterivo, sei punti in due partite, avendo già riposato, per il Volturno. Un confronto che sulla carta promette spettacolo, come avvenne lo scorso annoi. Queste prime giornate di campionato hanno confermato il buon stato di salute di calabresi e campane, che anche in questo confronto tenteranno il tutto per tutto per superarsi. Una partita che la Tubisider Cosenza Pallanuoto dovrà affrontare con la massima determinazione, giocando concentrata dall’inizio alla fine ” E’ un incontro di cartello – sottolinea il presidente della Tubisider Cosenza Pallanuoto, Giancarlo Manna – per cui dovremo giocare ancora di più con la massima attenzione e determinazione, senza lasciarci intimidire dalla maggiore esperienza e dal blasone di una squadra che ha vinto ben nove scudetti. Del resto abbiamo sempre dimostrato di potere competere alla pari contro qualsiasi avversaria e sarà così anche questa volta, per cui contro il Volturno mi aspetto un’ulteriore prova di forza”. Finora la compagine di Andrea Posterivo ha dimostrato una crescita costante e il primato in classifica non è arrivato per caso, ma attraverso il gioco espresso in vasca. ” Mi auguravo una partenza lanciata, i punti conquistati sono stati meritati e rappresentano una grande soddisfazione – continua il presidente Giancarlo Manna – ma dobbiamo dimenticare ciò che è stato fatto e concentrarci su quello che dovremo fare, perché il bello e il difficile verranno da ora in avanti. Continuando su questa strada è chiaro che potremmo pensare ai play off, ma rimanendo sempre con i piedi per terra”.

Related posts