Tutte 728×90
Tutte 728×90

Arzanese-Cosenza: le pagelle

Arzanese-Cosenza: le pagelle

Voti bassi per tutti, compreso per Cappellecci la cui squadra si è fatta infilare costantemente dall’Arzanese. Si salvano solo Frattali e Chinellato, poi il buio.
arzanese-cs gol 2-1L’Arzanese si riporta in vantaggio. Blondett non arriva sull’incornata di Perna (foto shartella)
Partita da dimenticare, forse la peggiore in assoluto della gestione Cappellacci. Il Cosenza si arrende ad un’agguerrita Arzanese che ha lottato su ogni pallone fino al 90′. Non pervenuto l’attacco dei Lupi dove senza Mosciaro e De Angelis è calato il sipario. Chinellato raggiunge la sufficienza per il gol, mentre anche a centrocampo non c’è stata la solita prestazione.
FRATTALI: VOTO 6 Indeciso nell’uscite sui primi due gol dell’Arzanese, nel secondo tempo sfodera un paio di interventi importanti.
BIGONI: VOTO 5,5 Spinge molto sulla fascia di competenza, lasciando qualche spazio a Improta. La diagonale sul primo gol avversario non è impeccabile.
MANNINI: VOTO 4 Sandomenico lo infila constantemente e lui non riesce a prendere le misure all’avversario che serve per due volte in fotocopia gli assist per i gol campani. Anche sul terzo gol dovrebbe rivedere qualcosina.
BLONDETT: VOTO 5,5 Dalle parti sue e di Guidi gli avanti dell’Arzanese non si notano poi così tanto ma comunque la giornata difensiva è negativa con tre gol e due pali subiti.
GUIDI: VOTO 5,5 
Vale quanto detto per il compagno di reparto Blondett, cerca anche di supportare il centrocampo rosso blu.
CORSI: VOTO 5,5
Buon esordio, rispetto ai compagni ama il tocco di prima e sembra comunque già ben inserito nel contesto. Come per Giordano qualche verticalizzazione ogni tanto non dispiacerebbe.
GIORDANO: VOTO 5,5
Come sempre uomo d’ordine del centrocampo rosso blu, cerca il dialogo con il nuovo arrivo Corsi con il quale pare abbia già trovato una buona intesa. Qualche verticalizzazione in più però non farebbe male.
CRIACO: VOTO 6 Della mediana rosso blu sembra il più dinamico e voglioso. Qualche guizzo purtroppo fine a se stesso.
ALESSANDRO: VOTO 4,5 Assente per tutta la partita. Mai in grado di saltare l’uomo e anche di proporsi per il passaggio utile. Quando ha il pallone tra i piedi si intestardisce in inutili tentativi di dribbling mai a buon fine.
CHINELLATO: VOTO 6 Discreto esordio per il giovane ariete che trova la rete e sfiora il raddoppio di testa. Tornerà utile.
CALDERINI: VOTO 4,5 Impalpabile per tutto l’incontro, non trova mai il guizzo decisivo. Dovrebbe giostrare largo a sinistra ma cerca spesso il centro andando ad ingolfare un settore di campo già fin troppo intasato. Alla fine abbocca alle provocazioni avversarie e si fa espellere.
CAPPELLACCI: VOTO 5 Il Cosenza viene costantemente infilato dall’Arzanese sempre nello stesso modo e il nostro non riesce a trasmettere agli uomini in campo le giuste contromisure tanto da prendere tre gol in fotocopia e altrettante azioni pericolose tutte per la stessa giocata degli avversari. Anche nelle sostituzioni non trova il bandolo della matassa rinunciando di fatto all’unica punta in campo proprio nel momento in cui la squadra potrebbe averne maggior bisogno.

Subentrati:
PARTIPILO SV
ASANTE SV
PALAZZI SV

Related posts