Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, solo Mosciaro lavora a parte

Cosenza, solo Mosciaro lavora a parte

Alla ripresa degli allenamenti assenti soltanto Meduri e Napolano. Cappellacci ha messo subito sotto la squadra dopo il brutto ko di Frattamaggiore. Col Castel Rigone novità di formazione.
asante bigoni allenamentoAsante e Bigoni durante l’allenamento di oggi pomeriggio (foto mannarino)
Cappellacci non ha voluto perdere tempo e a partire dalle 14,30 sul terreno in sintetico del Pietro Mancini, ha già messo sotto la sua squadra. Prima il consueto discorso negli spogliatoi, poi una bella razione di allenamento per tutti. La sconfitta maturata a Frattamaggiore non è stata digerita dal tecnico abruzzese che non le ha mandate a dire ai suoi uomini. Il menù del giorno prevedeva una serie di esercizi finalizzati alla ripresa muscolare dopo la pausa di ieri e poi una serie di lavori con la palla per velocizzare gli scambi nel breve. Erano ancora assenti Meduri e Napolano, il primo alle prese con i problemi alla schiena, il secondo (tornato a Cosenza) con i postumi dell’operazione di appendicite. Il solo Mosciaro, inoltre, ha lavorato a parte. Il capitano domenica mattina ha avvertito un fastidio al piede che gli ha impedito di giocare contro l’Arzanese. Regna un cauto ottimismo e si spera che in settimana si rimetta in sesto per il Castel Rigone. Nel prossimo match torneranno disponibili De Angelis e Pepe, ma Cappellacci non potrà far affidamento su Calderini (squalificato per due turni) e su Corsi (appiedato per una giornata). Lecito, pertanto, aspettarsi degli accorgimenti tattici. Bigoni potrebbe tornare a svolgere il ruolo di mezzala, Blondett spostarsi ancora sulla corsia destra e far spazio a Pepe di fianco a Guidi. Ad ogni modo c’è tutto il tempo per prendere le misure ai biancazzurri del capocannoniere Tranchitella. Da segnalare, infine, la presenza a bordo campo di Ciccio Marino.  (Luca Sini)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it