Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mosciaro: “Abbiamo avuto paura di vincere”

Mosciaro: “Abbiamo avuto paura di vincere”

Il capitano, in gol su rigore, analizza la gara e ammette: “Nella ripresa abbiamo giocato con frenesia. Quasi avessimo paura di subire gol. Non vorrei che aver quasi raggiunto il traguardo faccia mollare un po’ la presa”.
mosciaro dispera con crigoneIl capitano del Cosenza non ha nascosto la sua delusione per il pareggio (foto mannarino)
Brucia il pari di oggi. E per tanti motivi. In primis perché al San Vito non si vincono due gare di fila da fine settembre. Non nasconde la sua delusione a fine gara il capitano dei silani Manolo Mosciaro. “Nel primo tempo abbiamo giocato palla a terra e sfiorato il raddoppio. Siamo calati nella ripresa e bisogna fare i complimenti ad un’ottima squadra come il Castel Rigone. Di sicuro, potevamo fare di più e in settimana dobbiamo capire cosa non va visto che da qualche settimana non riusciamo ad essere pimpanti ed incisivi come lo siamo stati nel girone di andata”. Mosciaro precisa. “Non possiamo più perdere punti e, sinceramente, dispiace che dinanzi al nostro pubblico non riusciamo a vincere. Abbiamo avuto paura di vincere, è questa l’impressione che ho avuto. Nella ripresa abbiamo spazzato palla e avevamo frenesia. Quasi avessimo paura di subire gol. Soffriamo molto i cross dai lati e questo sta caratterizzando un po’ questo periodo. Non vorrei che aver quasi raggiunto il traguardo abbia fatto mollare un po’ la presa a qualcuno. Credo che il nostro obiettivo deve essere arrivare nei primi due posti. Guardare dietro  ci destabilizzerebbe”. Chiusura sulle contestazioni dei tifosi a fine gara. “Se guardiamo la classifica credo che la contestazione sia esagerata. Ma se valutiamo le ultime gare e il nostro calo direi che ci può stare che il pubblico critichi. Sta a noi invertire la rotta e cercare di riprendere la marcia anche per non rovinare l’ottimo girone di andata che abbiamo fatto. Ora diventa fondamentale la prossima gara col Melfi visto che precede quella che sarà la partita del centenario del 23 febbraio. E quel giorno vogliamo arrivarci carichi a mille”. (a.g.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it