Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., per Cosenza un pari a Napoli che non pregiudica le ambizioni

Pallanuoto F., per Cosenza un pari a Napoli che non pregiudica le ambizioni

Finisce 10-10 contro il Flegreo un match che lascia l’amaro in bocche alle ragazze di coach Posterivo che per larga parte della contesa sono state in vantaggio sulle avversarie.
cs-volturnoLa Pallanuoto Cosenza impegnata in duri contrasti, è un grande torneo (foto mannarino)
Un pareggio, 10-10, che ha avuto il sapore della beffa per la Tubisider Cosenza Pallanuoto, impegnata in trasferta contro il Flegreo Napoli. Un risultato sul quale, al di là degli errori e delle ingenuità delle cosentine, pesa e non poco la direzione arbitrale del signor Rotondano di Salerno. Ogni qualvolta i destini della Tubisider Cosenza Pallanuoto, della Tubisider Cosenza e dell’arbitro  campano si incrociano, per la squadra femminile e quella maschile sono dolori e punti persi. E’ probabile che per evitare situazioni spiacevoli in futuro, possa essere ufficialmente chiesta dai dirigenti calabresi, la ricusazione del signor Rotondano, per le partite delle due formazioni. Detto questo, c’è da sottolineare in ogni caso la crescita della squadra allenata da Andrea Posterivo, che anche contro l’antagonista di sempre Flegreo, in un ambiente tradizionalmente difficile, ha dato dimostrazione di forza e di carattere, di imporre il proprio gioco e di superare i momenti di difficoltà, pur nel commettere errori ed ingenuità. Brucia e non poco la rete del pareggio realizzata dalle padrone di casa ad una ventina di secondi dalla fine. E anche su questa azione pesa decisione dell’arbitro che fischiava un inesistente cambio palla alle cosentine, consentendo così al Flegreo di andare a realizzare la rete del 10-10 finale. Resta in ogni caso la consolazione per la Tubisider Cosenza Pallanuoto di avere colto in ogni caso un risultato positivo, il terzo in trasferta, dando dimostrazione della solidità del proprio organico. Le due squadre si sono ritrovate a confronto anche nel campionato under 15, nell’anticipo della seconda giornata di andata. Al debutto nel torneo, la Tubisider Cosenza Pallanuoto ha travolto per 22-2 la squadra di casa. Un inizio che lascia ben sperare per il prosieguo!  

Il tabellino:
SC FLEGREO-TUBISIDER COSENZA PALLANUOTO 10-10
(3-3, 1-3, 2-1 ,4-3)
SC FLEGREO: Noro, Di Fraia, Mele, Selene (1), Ferrone( 3), Campete, Vitiello, De Clemente (1), Anastasio F. (1), Alfieri, Ciccariello (3), Anastasio R. (1), Izzo. Allenatore: Fabrizio Rossi.
TUBISIDER COSENZA PALLANUOTO: Nigro, Citino (2), Gallo, De Mari (2), Vitaliti (1), Manna, Marani (1), Nicolai, Presta (2), Zaffina, De Cuia, Garritano (1), Motta (1). Allenatore: Andrea Posterivo.
ARBITRO: signor Rotondano di Salerno.
NOTE: falli a favore S.C. Flegreo(7), Tubisider Cosenza Pallanuoto(6).

Related posts