Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: Cosenza bello e sfortunato. Passa l’Ischia (1-2)

Berretti: Cosenza bello e sfortunato. Passa l’Ischia (1-2)

I lupacchiotti convincono ma escono sconfitti contro una squadra quadrata e cinica. Per i rossoblu gol di Perrotta. Fra gli ospiti gran prova di Arcamone.
reda contro lecce
Ancora un ko e ancora una prestazione caparbia ma sfortunata per i lupacchiotti. Contro l’Ischia, che viaggia a gonfie vele in classifica, il Cosenza di Nervino, con tre ragazzi del 97 in campo, ha dato vita ad un gran primo tempo, sfiorando anche il gol su una conclusione di Mannarino che si è fermata sulla traversa. Nella prima frazione il cosenza ha fatto la gara, chiudendo bene in difesa su Arcamone, bomber di 190 centimetri dotato anche di gran tecnica. La gara però si è sviluppata nella difesa e a sbloccarla sono stati i campani. Al 65’ infatti i lupacchiotti perdono una palla banale a centrocampo e gli ospiti innescano Arcamone, in sospetta posizione di fuorigioco. Il toro campano si invola solo contro Fabiano che prova a fermarlo infortunandosi ed è superato dal bomber ospite. Il Cosenza non accusa il colpo, si riorganizza e sfiora il pari con Reda e Perrotta in qualche occasione. All’80’ però i lupacchiotti riequilibrano i conti. Falbo, Reda e Perrotta costruiscono una grande azione e quest’ultimo, spalle alla porta, si gira e trova una bella conclusione che si insacca a fil di palo. Il Cosenza ha voglia di far bene, cerca il vantaggio e lo sfiora anche all’88’ con un tiro di Reda che sfiora il palo. La beffa però arriva nel recupero. L’Ischia recupera ancora una sfera a centrocampo e riparte. Fabiano, infortunato ma in campo, ferma anche Arcamone, ma sul batti e ribatti Malasomma trova il tap in vincente. Termina con gli applausi del pubblico di Cosenza che ha sottolineato il carattere della squadra di casa, caparbia, capace di concedere pochissimo agli avversari e forse anche un po’ penalizzata dagli arbitri. (c. c.)

Related posts