Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis in doppia cifra: “Vittoria dedicata ai nostri tifosi”

De Angelis in doppia cifra: “Vittoria dedicata ai nostri tifosi”

Il bomber del Cosenza racconta un match difficile: “Loro si difendevano in cinque con tre centrocampisti a protezione. Bravi noi ad aspettarli e a farli salire un po’ per poi ripartire”.
De angelis a melfiGianluca De Angelis ha realizzato il suo decimo gol stagionale (foto shartella)
E ancora Gianlluca De Angelis il match winner per il Cosenza. Il pallone buttato in rete nel recupero pesava più del solito, anche per un bomber come lui, ma alla fine la soddisfazione è grande. Non solo valeva tre punti pesanti e un biglietto per la settimane pre-Centenario da favola, ma soprattutto la vittoria numero mille del Cosenza da quando disputa i campionati federali. “Sono stato freddo ma forse anche bravo, perchè volevo incrociare la palla e invece ho visto che il portiere si è mosso prima e ho allargato il piatto per metterla dall’altra parte. Volevamo la vittoria per noi e per i nostri tifosi e ci siamo riusciti”. De Angelis spiega i motivi del successo. “Siamo stati bravi perché eravamo corti, li abbiamo aspettati un po’ per farli salire e partire in contropiede e così facendo abbiamo colpito un legno, subito un fallo da rigore netto e non dato e altre conclusioni che meritavano miglior sorte. Loro si difendevano a 5 dietro con tre centrocampisti e non era facile, ancor più su un campo davvero in pessimo stato. Quando non molli però spesso vieni premiato e noi ci abbiamo creduto fino alla fine, trovando una rete che premia i nostri sforzi”. Spazio anche agli obiettivi per le prossime giornate. “Non dobbiamo rilassarci mai perché ogni domenica è l’occasione buona per mettere ancora punti in cascina e avvicinarci al nostro obiettivo. Bisogna mantenere questo atteggiamento propositivo, affamato. Solo così possiamo racimolare punti anche in campi difficili e nelle situazioni più complicate”. (co. ch.)

Related posts