Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Aversa Normanna: l’avversario

Cosenza-Aversa Normanna: l’avversario

Grande sterilità offensiva per la formazione di Di Costanzo. L’allenatore dovrebbe utilizzare un 4-2-3-1 contro i rossoblù con Orlando a fungere da unico terminale offensivo.
aversa-cosenza1L’Aversa Normanna all’attacco durante il match di andata poi vinto dai rossoblù (foto shartella)
Finalmente è arrivato il giorno che tutti i tifosi cosentini aspettavano da mesi. Domani pomeriggio allo stadio San Vito arriverà l’Aversa Normanna ma di sicuro l’attenzione non sarà sull’avversario che affronteranno i Lupi ma sulla festa che ci sarà sugli spalti visto che si festeggeranno i 100 anni del Cosenza calcio. Sarà di sicuro una grande festa ma bisognerà pensare anche al campo e trascinare i Lupi alla vittoria perché c’è un traguardo da raggiungere che è quello della promozione. I rossoblù si ritroveranno di fronte una formazione che si trova a metà classifica con 31 punti frutto di 9 vittorie, 4 pareggi e ben 11 sconfitte realizzando 21 reti e subendone 27. La compagine campana lontana dal proprio pubblico ha totalizzato 13 punti collezionando 4 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte mettendo la palla in fondo al sacco 6 volte e dovendola raccogliere in 15 occasioni. L’Aversa Normanna non attraversa un buon momento. Infatti nelle ultime due gare non è riuscita a raccogliere punti incassando ben 5 reti e non riuscendo a segnare nemmeno un gol. Nell’ultima trasferta i campani hanno subito un sonoro 4-0 sul campo del Messina. L’Aversa Normanna è una squadra cattiva al livello agonistico. In rosa ha giocatori come Galizia, Di Girolamo Di Vicino che possiedono tanta esperienza ma ha anche giocatori giovani di ottima prospettiva che proprio in questa stagione hanno esordito. I campani rispetto al girone di andata sono cambiati molto anche grazie all’arrivo di Di Costanzo. E’ una squadra che gioca con il 4-4-2 o 4-2-3-1 in base anche all’avversario che si trovano di fronte. In difesa i quattro difensori rimangono bloccati senza che nessuno spinga molto come vuole Di Costanzo. L’Aversa Normanna contro il Cosenza cercherà a tutti i costi di rovinare la festa ai rossoblù per conquistare punti preziosi per la classifica. Di Costanzo contro i silani dovrebbe schierare i suoi uomini con un 4-2-3-1 con Di Costanzo tra i pali; Gennari, Nocerino, Prevete e Djibo sulla linea difensiva; Suarino e Gatto in mezzo al campo; Comini, Di Vicino e Galizia sulla trequarti con Orlando a fungere da unico terminale offensivo. (Antonello Greco)

Related posts