Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M.: La Tubisider Cosenza torna al successo

Pallanuoto M.: La Tubisider Cosenza torna al successo

Pozzillo superata a domicilio con un netto 6-12. Gran prova degli uomini di Manna che si riprendono la vittoria mantenendo la vetta della classifica.
spadafora tira

Grande prova per la Tubisider Pallanuoto Cosenza che nella delicata trasferta di Pozzillo ritrova la vittoria. E’ così, perché Trocciola e compagni non hanno lasciato nulla al caso, restando in partita fino alla fine e cancellando definitivamente il passo falso di sette giorni fa. Se nell’ultimo incontro le fasi finali erano state pagate a caro prezzo, in quel di Acireale i cosentini hanno letteralmente annullato dalla vasca i siciliani, vincendo la gara proprio nell’ultimo parziale. Nei primi tre infatti si è giocato punto a punto. Cosenza si è portata subito in vantaggio ma nelle fasi centrali della gara ha regnato l’equilibrio e si è giunti all’ultimo quarto con il punteggio di 5-6 in favore della Tubisider. Se per i padroni di casa la palla ha iniziato a scottare, per Cosenza invece è accaduto totalmente il contrario. Sei reti quindi solo negli ultimi minuti e difesa blindata contro Pozzillo, che è caduta sotto i colpi dei rossoblu. Tre i gol per Barranco e Chiappetta, mentre capitan Trocciola ha firmato due volte il tabellino così come Spadafora. Un gol a testa invece per Manna e Morrone. Uno score invidiabile che vale a Cosenza un vittoria pesante e soprattutto il primato ancora in mano. (f. p.)

Polisportiva Pozzillo – Tubisider Cosenza 6-12 (2-3,1-1,2-2,1-6)

Polisportiva Pozzillo: Paternò, Parmessur(1), Seminara, Fano(1), Tagliaferri(1), Cacciola(1), Giardino, Leonardi, Randazzo(1), Mannino(1), Morabito, Catania, Coppa. Allenatore: Salvo Scebba.

Tubisider Cosenza: Palermo, Cerchiara, Chiappetta(3), Bellone, Trocciola(2), Barranco(3), Spadafora(2), Morrone(1), Fasanella, Manna(1), Bartolomeo, Talotta. Allenatore: Francesco Manna.

Arbitro: signor Acierno di Siracusa.

Note: espulso Manna Gianmarco (Tubisider Cosenza), falli 9 a favore Tubisider Cosenza, 10 a favore Polisportiva Pozzillo.

 

Related posts