Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza festeggia i cento anni con una vittoria. Battuta l’Aversa 2-1

Il Cosenza festeggia i cento anni con una vittoria. Battuta l’Aversa 2-1

I ragazzi di Cappellacci davanti a 15mila spettatori conquistano tre punti importantissimi in chiave promozione con un San vito da pelle d’oca tinto tutto di rossoblu
coreografia centenario2La ccoreografia della Curva Sud Donato Bergamini (foto mannarino)
L’atmosfera è frizzante al San Vito come quando i Lupi giocavano per la A e facevano innamorare i cuori degli sportivi. E’ come la festa promozione questa, uno spettacolo che capita una volta ogni… cento anni. Cappellacci per l’occasione ha deciso di confermare la stessa formazione che domenica ha sbancato Melfi con l’unica eccezione di Palazzi al posto dello squalificato Bigoni. Pertanto ancora escluso Giordano a centrocampo con Calderini che partirà dalla panchina. Le speranze della truppa di Nello Di Costanzo sono invece affidate ai suoi calciatori più offensivi, con Orlando unica punta.
CRONACA.

1’Gara iniziata                                                                                                          
5′ Il primo tiro della gara e’ dell’Aversa che ci prova con Comini ma il suo tiro termina fuori
11′ Gooooool del Cosenza. Cross di Alessandro dalla destra,Criaco colpisce al volo e insacca in rete
25′ Pareggio dell’Aversa. Fallo laterale di Gennari, Vicentin di testa prolunga, la palla arriva a Orlando che in rovesciata batte Frattali
32′ Gooooollll del Cosenza. Palazzi serve Alessandro in area, l’attaccante viene fermato da un difensore ospite la palla arriva sui piedi di Mannini che non ci pensa due volte e batte Russo
45′ Mosciaro ci prova su punizione, la palla finisce di pochissimo a lato
Termina il primo tempo con il Cosenza avanti 2-1
Secondo tempo
46′ L’Aversa sostituisce Galizia con D Vicino
53′ Corsi ci prova dalla distanza, il suo tiro termina fuori
54′ Mosciaro prova il tiro ma non e’ preciso e termina sul fondo
60′ I Lupi ci riprovano. Ottima triangolazione DeAngelis-Corsi con quest’ultimo che viene fermato in angolo. Dagli sviluppi nulla di fatto
70′ Occasionissima per il Cosenza. Corsi allarga a sinistra per Alessandro che mette subito in mezzo per MOsciaro che a tu per tu con Russo si fa respingere il tiro
72′ Esce Nocerino ed entra Djibo per l’Aversa. Primo cambio anche per Cappellacci. Dentro Giordano e fuori Criaco
75′ Ammonito Mosciaro
83′ Ci prova Alessandro con un tiro da fuori, ma la palla finisce in curva.
89′ Brivido per il Cosenza. Vicentin stacca di testa nell’area piccola, ma Frattali c’è.
94′ Finisce in tripudio la gara del Centenario per i rossoblù.

Il tabellino:
COSENZA (4-3-3): Frattali; Palazzi, Blondett, Guidi, Mannini; Corsi, Asante, Criaco (72′ Giordano); Alessandro, De Angelis, Mosciaro (79′ Calderini). In panchina: Orlandi, Pepe, Carrieri, Partipilo, Chinellato. All.: Cappellacci
AVERSA NORMANNA (4-4-2): Russo; Balzano, Porcaro, Nocerino (72′ Djibo), Gennari; Comini, Gatto, Suarino (85′ Villanova), Galizia (46′ Di Vicino); Vicentin, Orlando. A disp.: D’Agostino, Majella, De Rosa, Jogan. All.: Di Costanzo.
ARBITRO: Panarese di Lecce
MARCATORI: 11′ Criaco (C), 26′ Orlando (A), 32′ Mannini (C)
NOTE: Spettatori circa 15mila circa. Ammoniti: Gennari (A), Mosciaro (C), Asante (C); Corner: 4-8; Recupero: 2′ pt – 4′ st

Related posts