Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: multa di 1500 per il Cosenza

Giudice Sportivo: multa di 1500 per il Cosenza

La sanzione è stata comminata per i petardi deflagrati domenica. Il Foggia giocherà senza Loiacono e Venitucci. Chiusa con la condizionale la curva del Chieti per i cori anti-Teramo.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 24 Febbraio 2014 ha adottato le deliberazioni che interessano il Cosenza in maniera diretta a causa della multa di 1500 euro comminata a causa dei petardi fatti esplodere all’interno del San Vito durante la gara contro l’Aversa Normanna. In più Asante è in diffida per aver ricevuto il terzo cartellino giallo. Peggio è andata ai prossimi avversari dei Lupi: il Foggia perde per una giornata sia Loiacono che Venitucci. Ecco tutti i provvedimenti.

AMMENDE SOCIETA’:
CHIUSA CON SOSPENSIVA LA CURVA DEL CHIETI per cori inneggianti alla discriminazione territoriale verso la Città di Teramo; per espressioni di discriminazione razziale verso un calciatore di colore della squadra avversaria
3000 EURO MELFI per comportamento gravemente antisportivo, in quanto durante la gara con la propria squadra in vantaggio, il servizio dei raccattapalle veniva rallentato allo scopo di ritardare la ripresa del gioco; tale comportamento veniva reiterato nonostante le sollecitazioni dell’arbitro; perchè propri sostenitori introducevano e accendevano un fumogeno che veniva lanciato nel recinto di gioco e facevano esplodere un petardo, il tutto senza conseguenze.
1500 COSENZA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco alcuni petardi, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
IULIANO RINO (MESSINA) per comportamento non regolamentare , per proteste verso l’arbitro e per atteggiamento irriguardoso verso un assistente arbitrale.
MATTERA GIUSEPPE (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo (r.A.A.).
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
PEPE ENRICO (MESSINA) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
PATTI MATTEO (ARZANESE)per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
LOIACONO GIUSEPPE (FOGGIA) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
MAZZANTI GREGORIO (GAVORRANO) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
FERRI MARINI DANIELE (POGGIBONSI) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
VICEDOMINI CARLO (CASTEL RIGONE) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
ROSSETI VALERIO NICCOLE (POGGIBONSI) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
CORESI MATTEO (CASTEL RIGONE), DELLA PENNA NICOLA (CHIETI), VENITUCCI DARIO (FOGGIA), SCAMPINI GIOVANNI (POGGIBONSI), CAIDI NEBIL (TERAMO), RONDINELLI GIANFRANCO (VIGOR LAMEZIA)

Related posts