Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Cosenza si ferma nella capitale

Pallanuoto F., Cosenza si ferma nella capitale

La SIS Roma si aggiudica il big-match di giornata per 10-7 dimostrando qualcosa in più delle regazze di coach Posterivo. Postiva la prestazione di Vitaliti con quattro centri.
vitaliti tiraNoemi Vitaliti al tiro, la sua prestazione a Roma è stata davvero positiva (foto mannarino)

Si ferma nella Capitale contro la capolista SIS Roma la imbattibilità della Tubisider Cosenza Pallanuoto. La squadra capitolina si è aggiudicata con merito per 10-7 il big match dell’ultima di andata del girone sud della serie A2. La formazione romana, ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle calabresi, che pure avevano retto bene almeno per due frazioni il confronto  con le più titolate avversarie. L’equilibrio si è spezzato nel terzo tempo, quando la Tubisider Cosenza Pallanuoto, così come era già successo Domenica scorsa nel terzo parziale, è andata letteralmente in tilt, pregiudicando quanto di buono aveva fatto e subendo un secco 5-2. Ad una squadra decisamente forte, non si può concedere un parziale dal risultato pesante. A nulla è valso il tentativo di recupero nel quarto ed ultimo tempo. Forse ci si aspettava un altro tipo di prestazione dalla Tubisider Cosenza Pallanuoto. ” La SIS Roma ha vinto con merito – ha commentato il presidente della squadra cosentina, Giancarlo Manna – perché è stata superiore a noi. Siamo rimasti in partita per due tempi ma poi abbiamo vanificato tutto con un terzo tempo pessimo e la SIS è riuscita ad approfittarne”. Nonostante la battuta d’arresto, che non pregiudica nulla, la squadra allenata da Andrea Posterivo chiude il girone di andata da sola al secondo posto a quota 19, ora a cinque lunghezze dalla SIS Roma, che ha consolidato così il suo primato in classifica. Ma durante la pausa, il campionato riprenderà il 23 marzo in casa contro l’Ortigia Siracusa, la Tubisider Cosenza Pallanuoto avrà modo di ricaricare le pile, per affrontare ancora meglio il girone di ritorno.

SIS Roma-Tubisider Cosenza Pallanuoto 10-7
(2-2, 2-1, 5-2, 1-2)
SIS Roma: Maiorino, Mirarchi, Brini (1), Risivi (4), Cellucci, Perazzetti, Picozzi B., Sinigaglia (1), Fabbri (1), Picozzi D. (3), Secondi, Rovetta, Caterini. Allenatore: Paolo Ragosa.
Tubisider Cosenza Pallanuoto: Nigro, Citino (1), Gallo (1), De Mari, Vitaliti (4), Manna, Marani, Nicolai (1), Presta, Zaffina, De Cuia, Garritano, Motta. Allenatore: Andrea Posterivo.
Arbitro: Ibba.
Note: SIS Roma 10 falli a favore; Tubisider Cosenza Pallanuoto 8 falli a favore. Zaffina(Tubisider Cosenza Pallanuoto) fuori per tre falli.

Related posts