Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Brutium gioca a tennis col Bisignano (6-2)

La Brutium gioca a tennis col Bisignano (6-2)

Rossoblù devastanti con Sammarco (tripletta), Martire (doppietta) e Daniele. Cade il Belvedere e i Lupacchiotti si portano a -8 dalla vetta che resta comunque lontana.
gol brutium a bisignano

La Brutium Cosenza è tornata al successo nel modo migliore, dimostrando in campo di essere squadra viva e che non ha intenzione di mollare la presa finché la matematica non le dirà che il primo posto sarà ad appannaggio del Belvedere (domenica finito clamorosamente ko 3-2 a Cerzeto). Il 6-2 rifilato dalla squadra gestita dai ragazzi della Curva Nord al malcapitato Bisignano ha il sapore della sfida per la capolista, che comunque conserva un margine enorme di vantaggio. CRONACA. Sul rettangolo di gioco si vede subito che non c’è partita e gli uomini di Lupinacci trovano subito il vantaggio con Daniele che è lesto a freddare Scarnato. La supremazia dei padroni di casa è tale che Sammarco sigla una tripletta in venti minuti approfittando di tre errori della retroguardia ospite. Il numero undici gonfia la rete al 13′, al 21′ e al 33′. Per chi crede che sul 4-0 i rossoblù tirino i remi in barca, si sbaglia di grosso. La fame di gol non è assolutamente saziata e nella ripresa c’è spazio anche per Martire che realizza una doppietta (al 75′ e al 90′) dando al risultato un aspetto tennistico. In mezzo ai centri dell’ala dei Lupacchiotti, i due gol del Bisignano a firma di Tomasi, un ex. (Stefano Sicilia)

Il tabellino:
BRUTIUM COSENZA: Gardi, M. De Rose, Scarlato, Viteritti (46′ Principato), Ponzio, Costabile, Martire, Crescibene, F. De Rose (59′ Vommaro), Daniele, Sammarco (72′ Presta). A disp.: Gaudio, Gallo, Covello, Bonofiglio. All.: Lupinacci
BISIGNANO: Scarnato, Brogono (46′ Caputo), Barbiere, Civitelli (57′ Mandolito), Tomasi, Luchetta, Guido, Arnieri, Pucci (73′ Galluzzo), Loria, De Simone. A disp.: Fusaro, Lento, Raimondo. All.: Scarnato
ARBITRO: Mancuso di Cosenza
MARCATORI: 8′ Daniele (BC), 13′, 21′ e 33′ Sammarco (BC), 53′ e 90′ Martire (BC), 75′ e 78′ Tomasi (B)

Related posts