Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Poggibonsi: le pagelle

Cosenza-Poggibonsi: le pagelle

De Angelis a parte, i più positivi dei Lupi sono Guidi e Asante che risultano i migliori dei rispettivi reparti. Cappellacci, nonostante gli annunci, sceglie di puntare sul 4-3-3.
asante con poggibonsiAsante è stato uno dei migliori in campo nel match contro il Poggibonsi (foto mannarino)
Cappellacci alla fine ha cambiato idea e, nonostante le sue parole in sala stampa sabato, lascia invariato il 4-3-3. Ne viene fuori una prestazione positiva nel primo tempo e sufficiente nella ripresa quando il Cosenza si limita ad amministrare il vantaggio. A parte De Angelis migliore in campo in senso assoluto, degne di grandi applausi sono state le prestazioni di Guidi in difesa e di Asante a centrocampo.
FRATTALI: VOTO 6 Giornata di assoluta tranquillità, di fatto mai chiamato ad intervenire dagli avanti toscani se non sulla punizione velenosa di D’Agostino nel finale.
BIGONI: VOTO 6.5 Da terzino destro prima e da interno di centrocampo poi, offre la consueta prova di quantità e sicurezza.
GUIDI: VOTO 7 Assistman in occasione del vantaggio di De Angelis, dà sempre l’impressione di sicurezza e tranquillità guidando la difesa rossoblù.
BLONDETT: VOTO 6.5 Anche lui propone una prestazione rocciosa non cedendo mai il passo agli avversari.
MANNINI: VOTO 6 Più a suo agio rispetto alle ultime uscite, non deve affrontare particolari pericoli ma è sempre comunque ben posizionato.
CRIACO: VOTO 6 Resta in campo fino a quando una botta non lo costringe ad uscire. Buona prestazione per corsa ed inserimenti.
ASANTE: VOTO 7 Il migliore del centrocampo dei Lupi: cattura mille palloni ed è sempre pronto a far ripartire l’azione. Risorsa.
CORSI: VOTO 6 Svolge il compito assegnatogli con buona abnegazione dando un valido supporto ai compagni di reparto ed alla squadra intera anche quando c’è stare più coperti.
ALESSANDRO: VOTO 6.5 Soprattutto nel primo tempo appare imprendibile dimostrando il suo valore in queste categorie.
CHINELLATO: VOTO 5.5 Non sembra ancora pronto per sostenere il peso di un attacco come quello del Cosenza, grande impegno e prestanza fisica ma non sempre può bastare.
DE ANGELIS: VOTO 7.5 Il gol realizzato, un altro regolare annullato per fuorigioco ed un rigore apparso netto non bastano a descrivere una partita maiuscola fatta anche di tanta assistenza per i compagni. Forse una delle migliori partite con la casacca del Cosenza.
CAPPELLACCI: VOTO 6 In settimana striglia la sua squadra un po’ sopita dopo le ultime prestazioni e per 45 minuti il Cosenza decide di giocare e conquistare i tre punti. Nessun cambio tattico alla formazione, nonostante il lavoro della settimana, forse una pretattica o forse un modo per stimolare la sua rosa, fatto sta che riesce a far in modo che i tre punti arrivino con il minimo sforzo.

subentrati:
PALAZZI: VOTO 5.5 Come per i suoi compagni di reparto una domenica tranquilla fatta di ordinaria amministrazione. Una distrazione nel finale potrebbe costare caro.
MOSCIARO: VOTO 6 Ennesimo ingresso dalla panchina, entra e tenta di mettersi in evidenza ma non è questa la sua stagione.
NAPOLANO SV

Related posts