Tutte 728×90
Tutte 728×90

Basket, a Marsala una vittoria da big. Cosenza passa 68-66

Basket, a Marsala una vittoria da big. Cosenza passa 68-66

La Nertos torna dalla Sicilia con un successo pesante fortemente cercato. Il tabellone al termine dell’ultimo quarto sancisce il predominio di Pellegrino sotto canestro e del solito Vazzana.
nertos4
Torna al successo la Nertos, che mantiene il settimo posto in classifica in una durissima trasferta. A Marsala i ragazzi di Binetti dovevano giocare per un solo risultato, difficile, da cercare con le unghie e con le armi migliori. Missione compiuta, con un 66-68 che testimonia l’equilibrio in un match dove le squadre hanno giocato punto a punto. Meglio i padroni di casa nel primo quarto. Marsala sgomita sotto canestro, si affida a Petrosino e Giacalone e chiude avanti di sei. Cosenza però rientra sul parquet e reagisce. Pellegrino sotto i tabelloni diventa immarcabile (24 alla fine per lui), Vazzana manda a bersaglio una tripla pesante e la Nertos effettua il sorpasso, andando al riposo lungo sopra di due punti. Nel terzo la precisione cala, ma non l’intensità della gara. Marsala inizia a far ruotare gli uomini trovando un buon contributo della panchina. Cosenza invece lotta. Guzzo è meno preciso del solito ma nei momenti caldi non sbaglia, mentre Pellegrino raccoglie rimbalzi e li trasforma in punti pesanti. Si va quindi all’ultimo quarto sul punteggio di parità. Il 51-51 potrebbe penalizzare Cosenza, partita in terra di Sicilia con sette uomini e quindi meno efficace nelle rotazioni. Nei momenti caldi però, esce fuori tutto il potenziale della Nertos che nonostante un campionato affrontato quasi sempre con l’acqua alla gola, stringe i denti e non molla. Delli Carri gestisce bene i possessi, Cesana lotta con il solito Pellegrino, autore della migliore gara del campionato e Vazzana e Guzzo incidono sul punteggio. Cosenza si porta quindi avanti e vince di due punti. Gran partita sotto il profilo dell’intensità e della qualità in campo. L’impressione è che se Binetti avesse avuto qualche rotazione in più a disposizione, la sua squadra avrebbe potuto avvicinare la vetta in campionato con estrema facilità. Ora avanti con i prossimi incontri. (Salvatore Mannarino)

Il tabelliino:

Nuova Pallacanestro Marsala – Nertos Cosenza 66-68
(19-13, 18-26, 14-12, 15-17)
Nuova Pallacanestro Marsala: Fazio 5 (1/1, 1/5), Bagnasco 5 (1/2, 1/4), De Lise 8 (3/6, 0/2), Petrosino 14 (6/11), Giacalone 16 (4/8, 2/9), Frisella, Del Vecchio 8 (2/6, 1/1), Bartolo Morana 8 (2/5, 1/9), D’Amico 2 (1/2) N.E.: Matteucci
Tiri Liberi: 8/13 – Rimbalzi: 39 24+15 (Petrosino 14) – Assist: 17 (Fazio 5) – Cinque Falli: Petrosino
Nertos Cosenza: Rotundo 2 (0/2), Delli Carri 7 (2/4, 1/5), Pellegrino Yasakov 24 (9/17, 0/1), Guzzo 10 (2/7, 2/8), Cesana 2 (1/1), Vazzana 23 (3/11, 4/7) N.E.: Calabrese
Tiri Liberi: 13/19 – Rimbalzi: 35 24+11 (Pellegrino Yasakov 11) – Assist: 1 (Delli Carri 1)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it