Cosenza Calcio

Chieti-Cosenza: le pagelle

La squadra raggiunge globalmente una meritata sufficienza grazie ad un secondo tempo disputato da capolista. Per riequilibrare il punteggio Cappellacci sfrutta l’intero potenziale offensivo.
chieti-cosenza3Corsi e Mannini chiudono su Gaeta a fine primo tempo (foto cipollone)
La squadra rossoblù ha visto premiata la volontà nella ripresa di rimettere sui binari giusti la partita. Il Chieti era scappato via, ma il Cosenza ha lottato e graffiato fino ad agguantare il pareggio in zona Cesarini. Più volte è accaduto di registrare gol dei Lupi oltre il 90′, segno che Mosciaro e compagni non mollano mai. Proprio il capitano merita mezzo voto in più per il modo in cui è entrato in campo concentrato.
FRATTALI: VOTO 6 Forse non impeccabile sul gol subito, per il resto solita prestazione come da inizio di campionato.
BLONDETT: VOTO 6 Schierato sul lato destro della linea difensiva, partita equilibrata anche se ogni tanto Guidone gli da qualche grattacapo.
MANNINI: VOTO 6 Solita prestazione del laterale sinistro buono nello svolgere il compito affidatogli.
PEPE: VOTO 6.5 Il migliore della linea difensiva, vuole lasciare il segno contro la sua ex squadra ed evidentemente riesce nello scopo.
GUIDI VOTO 6 Come sempre guida la difesa rosso blu con buona sicurezza, questa volta lascia la palma del migliore al compagno di reparto.
BIGONI: VOTO 6 Da interno di centrocampo in partenza e poi da terzino destro dove da qualcosa di più alla causa del Cosenza.
ASANTE: VOTO 6 Buona prestazione ordinata e tatticamente apprezzabile. Peccato per il giallo che gli costerà la squalifica nel prossimo turno.
CORSI: VOTO 6 Ci prova su calcio piazzato nel primo tempo. Nella ripresa da qualcosa in più e ne giova l’intera squadra.
ALESSANDRO: VOTO 6 Media tra un primo tempo mediocre ed una ripresa dove si è rivisto il solito Alessandro. Le energie fisiche e mentali forse sono poche ma serve un suo ultimo spunto.
CHINELLATO: VOTO 5.5 Dovrebbe far pesare il suo fisico al centro dell’attacco ma, fino a quando resta in campo, complice una prestazione non brillante della squadra, non riesce a mettersi in mostra.
DE ANGELIS: VOTO 6.5 Come sempre il più pericoloso anche se lontano dall’area di rigore. Decisivo nella ripresa quando si procura il penalty del pareggio.
CAPPELLACCI: VOTO 6 Sta cerando in ogni modo di tenere alta l’attenzione dei suoi uomini perché Teramo e Casertana ormai hanno mollato. Dopo un brutto primo tempo striglia per bene la squadra e nella ripresa cambia musica. Chiude con sei attaccanti.

subentrati:
MOSCIARO: VOTO 7 Finalmente spezza il digiuno dal gol e riesce nell’obiettivo personale e di squadra, che sia di buon auspicio per la rincorsa al primato. Entra molto carico e prima dell’1-1 sfiora di testa il pareggio.
NAPOLANO: VOTO 6 Subentra nella ripresa quando il Cosenza tenta la rincorsa al risultato e da il suo contributo.
PARTIPILO SV

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina