Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza rimanda la festa. Ma a Chieti gioca bene (1-1)

Il Cosenza rimanda la festa. Ma a Chieti gioca bene (1-1)

Al 92′ Mosciaro dal dischetto regala ai rossoblù il giusto pareggio dopo un match intenso. I padroni di casa erano passati in vantaggio subito con un gol di Rossi.
guidi a chietiGuidi è stato il capitano del Cosenza nella partita disputata a Chieti (foto cipollone)
E’ solo il Sorrento a roviinare la festa al Cosenza perché, se i rossoneri non avessero battuto il Foggia, i Lupi oggi avrebbero potuto festeggiare la promozione matematica in Prima divisione. Lo farà tra sette giorni contro il Gavorrano. A Chieti è stata partita vera, con i padroni di casa superiori nel primo tempo dove trovano il gol con Rossi e legittimano il vantaggio con una serie di occasioni. Nella ripresa, invece, è solo Cosenza che raccoglie quanto seminato al 92′ grazie al Mosciaro che trasforma un rigore procurato da un vivacissimo De Angelis. Le scelte iniziali avevano visto Cappellacci per il primo match-point della stagione lasciare Mosciaro in panchina e preferirgli ancora una volta Chinellato. De Angelis e Alessandro vengono così schierati ai suoi lati. Novità relative negli altri reparti: Bigoni avanzato nel ruolo di interno destro con Asante in mediana e Corsi mezzala sinistra. In difesa Blondett e Mannini sulle corsie laterali con la coppia Pepe-Guidi davanti a Frattali. Insomma, in campo tutti e tre gli ex di giornata. Il Chieti risponde con un modulo speculare, dove però Berardino dalla fascia si accentra alle spalle di Gaeta e Guidone. La gara è subito in discesa per i rossoblù che incassano il gol dei padroni di casa e rischiano in almeno tre occasioni di capitolare di nuovo. Nella ripresa salgono in cattedra De Angelis e Alessandro: il culmine è l’1-1 di Mosciaro per una gara vibrante e bella.
CRONACA.
1′ Palla battuta dal Chieti
8′ Chieti avanti al primo affondo. Calcio d’angolo e difesa silana disattenta. Ad approfittarne è Rossi che anticipa tutti e batte Frattali.
12′ Ancora Chieti che ci prova prima su punizione e poi sul secondo corner del match ma in entrambi i casi la difesa del Cosenza fa buona guardia. Applausi dai soddisfatti tifosi di casa.
16′ Prima timida conclusione di De Angelis che dalla lunga distanza prova a rompere il ghiaccio. Tiro subito respinto dal corpo di De Giorgi in pressing.
20′ Azione personale di Guidone che in mezzo all’area si beve Blondett e calcia a girare sfiorando il palo alla sinistra di Frattali
21′ Traversa di Terrenzio su un calcio d’angolo battuto da Berardino.
28′ Corsi ci prova su punizione, ma Robertiello devia in corner.
29′ Cosenza vicino al pareggio con De Angelis. Su un traversone dalla destra il bomber si avventa in sforbiciata sulla palla che termina di poco alta.
35′ Berardino dilapida la rete del 2-0 dopo un assist di Guidone. Da solo, all’interno dell’area piccola tenta un pallonetto che termina alto.
38′ Rossi ci prova con un destro dalla distanza, ma la sfera termina di poco alta.
45’+1′ Squadre negli spogliatoi dopo un minuto di recupero.
46′ Nessuna sostituzione tra i ventidue in campo.
49′ De Angelis pericolosissimo con il suo destro che si spegne sull’esterno della rete a margine di un’azione personale.
51′ Dentro Cinque per Gaeta: il numero dieci neroverde non ce la fa.
64′ Alessandro funambolico, grande slalom tra De Giorgi e Terrenzio. Il tiro a botta sicura trova l’opposizione di Robertiello.
66′ Dentro Mosciaro e Napolano, fuori Blondett e Chinellato.
70′ Stavolta dalla destra, Alessandro mette in area una palla velenosa che accende una mischia su cui né Mosciaro, né De Angelis riescono a fare gol.
80′ Nuovo miracolo di Robertiello su un colpo di testa di Mosciaro a colpo sicuro
90′ Rigore per il Cosenza per fallo di Di Filippo su De Angelis, ancora una volta decisivo.
92′ Rete di Manolo Mosciaro che calcia con forza sotto la traversa.
95′ Squadre negli spogliatoi dopo 5′ di recupero.

CHIETI (4-3-3): Robertiello; De Giorgi, Terrenzio, Della Penna (84′ Verna), Di Filippo; Dascoli, Rossi, Giorgino; Guidone, Gaeta (51′ Cinque), Berardino (73′ La Selva). A disp. Gallinetta, BagagliniDi Properzio, De Stefano. All.: De Patre
COSENZA (4-3-3):
Frattali; Blondett (66′ Napolano), Pepe, Guidi, Mannini; Bigoni, Asante, Corsi; Alessandro (85′ Partipilo), Chinellato (66′ Mosciaro), De Angelis. In panchina: Orlandi, Palazzi, Carrieri, Giordano. All.: Cappellacci
ARBITRO: Candeo di Este
MARCATORI: 8′ Rossi (Ch), 92′ Mosciaro (Cs)
NOTE: Spettatori circa 1500. Espulso all’82’ il tecnico del Chieti De Patre per proteste; Ammoniti: Asante (Cs), Di Filippo (Ch); Corner: 6-5; Recupero 1′ pt – 5′ st;

Related posts