Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Cosenza in scioltezza sull’Ortigia Siracusa (14-8)

Pallanuoto F., Cosenza in scioltezza sull’Ortigia Siracusa (14-8)

Le ragazze di Posterivo riprendono la loro marcia verso l’alta classifica. Segnano un po’ tutti quanti, da segnalare soprattutto la tripletta della Gallo e della Motta.
gallo contro ortigiaMartina Gallo esulta dopo aver realizzato una rete nel match con Siracusa (foto mannarino)
Riprende col piede giusto, dopo la sosta di campionato, il cammino della Tubisider Cosenza Pallanuoto, che nella prima di ritorno ha travolto nella vasca amica per 14-8 l’Ortgia Siracusa. Contro l’ultima della classe del girone sud della A2 femminile, il “setterosa” cosentino ha concesso più del dovuto, anche se il risultato per la verità è sempre stato in mano della Tubisider Cosenza Pallanuoto. Le siciliane hanno fatto la loro dignitosa parte cercando di rimanere in scia della formazione di casa, riuscendovi per almeno tre tempi, tanto che la compagine calabrese non è mai riuscita ad andare oltre il +2 di vantaggio. Nella quarta ed ultima frazione di gioco è venuta fuori la migliore condizione fisica e la qualità tecnica delle ragazze allenate da Andrea Posterivo e la compagine siciliana è rimasta tramortita dalle conclusioni di Angela Manna e compagne, il parziale secco di 4-0 la dice lunga. Al di là di ogni considerazione era importante conquistare i tre punti per il “setterosa” cosentino, da una di quelle partite dalle quali c’è poco da guadagnare e molto da perdere. La Tubisider Cosenza Pallanuoto è stata comunque brava a non disunirsi mai, anche quando qualche rischio avrebbe potuto correrlo e da questo si vede come sia cresciuta di partita in partita. Costante l’incitamento del pubblico presente in tribuna a sostenere una squadra che di soddisfazioni riesce sempre a regalarne.

Il tabellino:
Tubisider Cosenza Pallanuoto-Ortigia Siracusa 14-8
(3-3, 2-1, 5-4, 4-0)
Tubisider Cosenza Pallanuoto: Nigro, Citino (2), Gallo (3), De Mari (1), Vitaliti, Manna, Rizzuti, Nicolai (1), Presta, Zaffina (2), De Cuia (1), Garritano (1), Motta (3). Allenatore: Andrea Posterivo.
Ortigia Siracusa: Mirabella, Iuppa (1), Cassone (3), Strano (1), Sparacio, Gottardi (1), Borrello, Guarino (1), Buccheri, Campione, Barone, Comitini (1), D’Amico. Allenatore: Moira Vaccalluzzo.
Arbitro: signor Francesco Palmieri di Cosenza.
Note: 12 falli a favore Tubisider Cosenza Pallanuoto, 7 falli a favore Ortigia Siracusa.

Related posts