Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cappellacci: “Oggi si può gioire ma adesso bisognerà arrivare primi”

Cappellacci: “Oggi si può gioire ma adesso bisognerà arrivare primi”

Il tecnico rossoblù: “Vincere con quattro giornate di anticipo è un orgoglio ma ancora il campionato non è finito perchè dobbiamo centrare l’obiettivo del primo posto”
cappellacci esulta promozioneIl gesto liberatorio di Cappellacci dopo la promozione in Prima divisione (foto mannarino)
E’ un mister Cappellacci provato ma molto soddisfatto per l’obiettivo raggiunto dal suo Cosenza per la matematica promozione in Lega Pro Unica. “Oggi si può gioire. I complimenti bisogna farli alla società ai giocatori e a tutti coloro che hanno contribuito a questo successo”. E’ stata una gara dai due volti per i silani. “Nel primo tempo non abbiamo giocato benissimo ma non era semplice giocare con questo caldo. Nella ripresa, invece, siamo riusciti ad esprimerci meglio trovando il gol”. Cosenza che in settimana aveva preparato bene la gara. “Il nostro obiettivo ad inizio partita era quello di non dare vantaggi ai nostri avversari. Ci siamo riusciti e con calma abbiamo trovato il momento giusto per buttarla dentro perché non dimentichiamo che in questa fase della stagione la squadra a livello fisico non sta attraversando un buon periodo. Siamo contenti che ancora una volta non abbiamo subito gol. Con questo modulo riusciamo ad essere più coperti e a rischiare di meno”. I lupi festeggiano la promozione con quattro turni di anticipo. “Vincere con quattro giornate di anticipo è un orgoglio ma ancora non il torneo non è finito perchè dobbiamo centrare l’obiettivo del primo posto”. (m.s.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it