Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Gavorrano: le pagelle

Cosenza-Gavorrano: le pagelle

Superlativa la prestazione di Mosciaro che regala assist e segna il gol vittoria. Bene Calderini entrato dalla panchina, Chinellato poteva fare meglio. 
alessandro con GavorranoAlessandro anticipato dal portiere del Gavorrano (foto mannarino)
La promozione dei rossoblù ha un sapore particolare, perché arrivata proprio in casa e con un gol del capitano Mosciaro. Contro il Gavorrano è stato un Cosenza dai due volti, con una ripresa molto più frizzante. Cappellacci ha anche adoperato a gara in corso il 4-4-2 che aveva a lungo provato in settimana. Nel complesso voti positivi per tutti gli artefici di una promozione stra-meritata.
FRATTALI: VOTO 6 Normale amministrazione, anche se nella ripresa viene graziato da Santini.
BLONDETT: VOTO 6.5 Soffre un po’ quando il Gavorrano attacca a pieno regime, ma nel primo tempo nell’occasione capitata a Ropolo salva il Cosenza.
PEPE: VOTO 6 Di testa non ne perde una, è quando l’avversario lo punta palla a terra che va un po’ in affanno.
GUIDI: VOTO 6.5 Ammonito, salterà la trasferta di Ischia per squalifica, ma dirige con la consueta grinta la retroguardia e contrasta Zizzari anche con le brutte maniere.
PALAZZI: VOTO 6 Gioca da terzino classico che non bada a fronzoli. Se è il caso spedisce la palla in tribuna, altrimenti va in tackle.
BIGONI: VOTO 6.5 Buona gara da mezzala e vince il duello con Bianchi.
GIORDANO: VOTO 6 Si becca un cartellino giallo dopo pochi minuti e la sua (per lui che è un combattente) ne risente fino alla sostituzione.
CORSI: VOTO 6.5 Più che le sue scorribande, si notano maggiormente le sue chiusure e i tocchi con cui fa ripartire le azioni dei rossoblù. Molto prezioso.
ALESSANDRO: VOTO 6 A destra o a sinistra dà sempre la sensazione che le sue accelerazioni o i suoi dribbling possano creare scompiglio in area avversaria.
CHINELLATO: VOTO 5.5 Impacciato quando deve fare la sponda per i compagni, nella ripresa dilapida un assist di Mosciaro che andava spedito in gol.
MOSCIARO: VOTO 8 Il capitano dà spettacolo giocando sul velluto e fornendo una serie di passaggi filtranti ai compagni che sono una delizia. Dà il meglio di sé quando si accentra a fare la seconda punta. Il gol, poi, è una meraviglia. La sua prestazione è una rispostaa tutti, Cappellacci incluso.
CAPPELLACCI: VOTO 6 Una gara bloccata contro l’ultima in classifica, sbloccata dalle sue sostituzioni e dal 4-4-2. Vince il campionato a mani bassi e probabilmente taglierà anche il traguardo del primo posto.

subentrati:
CALDERINI: VOTO 6.5 Ritorna in campo dopo un lungo periodo e si distingue per qualche accelerazione devastante e per l’assist a Mosciaro.
CRIACO: VOTO 6 Dà dinamismo alla mediana.

Related posts