Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis e Mannini dal professor Mariani. Domani Integrity tour a Cosenza

De Angelis e Mannini dal professor Mariani. Domani Integrity tour a Cosenza

I due infortunati sosterranno visite specifiche a Roma. Per il difensore la situazione sembra più delicata. Intanto Capp ha recuperato tutti i suoi uomini e ha lavorato in palestra e sul campo.
partitella estivaI rossoblù sono tornati ad allenarsi sotto il primo caldo (foto mannarino)
Alleggerire i muscoli dopo il primo traguardo, quello più importante chiamato promozione. Questo è l’obiettivo per mister Cappellacci, che nel pomeriggio ha guidato i suoi nella seduta di allenamento. Lavoro in palestra quindi e leggera corsetta sul campo per smaltire le scorie di un traguardo centrato con merito e ricaricare le batterie per preservare il primato nell’anno del centenario. Tutti a lavoro quindi in una rosa quasi al completo. Criaco è totalmente recuperato e anche Meduri è pronto e cerca minuti in queste gare che chiuderanno la stagione. In settimana quindi l’allenatore del Cosenza vedrà all’opera i suoi con scelte più ampie e anche la possibilità di far tirare il fiato a chi negli ultimi impegni ha moltiplicato gli sforzi. Già da domani inizierà il lavoro con la sfera e le prove tattiche che non escludono esperimenti tattici e variazioni nell’undici che partirà dal primo minuto. Unici due assenti Mannini e De Angelis. I problemi dei due calciatori preoccupano il Cosenza che ha scelto di approfondire in maniera definitiva gli infortuni maturati in allenamento nella passata settimana. I due dovrebbero quindi mettersi in viaggio domani per Roma, dove sosterranno delle visite specifiche a villa Stuart dal dottore Mariani per iniziare il percorso di recupero.
INTEGRITY TOUR. L’Integrity Tour 2013/2014, promosso dalla Lega Pro in collaborazione con Sportradar, arriva domani, martedì 2 aprile, a Cosenza per una giornata di formazione ed educazione sul fenomeno del match-fixing dedicata ai calciatori della prima squadra e delle selezioni giovanili, allo staff tecnico e dirigenziale del Cosenza Calcio. Nel corso del workshop, saranno illustrate ai giocatori le modalità di individuazione e contrasto delle frodi sportive legate alle scommesse, trattati e presentati casi reali e concreti di match-fixing tratti dall’esperienza internazionale di Sportradar, oltre ad un’approfondita disamina delle norme e sanzioni penali e sportive in vigore, al fine di fornire a tutti i partecipanti una reale ed adeguata preparazione sui rischi e pericoli legati al fenomeno. La giornata di formazione verrà condotta da Marcello Presilla di Sportradar AG, società leader a livello mondiale nelle attività di contrasto e prevenzione delle frodi sportive, che controlla i flussi anomali di betting a livello internazionale attraverso il Fraud Detection System, il più sofisticato ed avanzato sistema di controllo al mondo, che verifica gli andamenti delle quote sul mercato globale del betting sportivo, rilevando eventuali anomalie e/o andamenti sospetti. Il Fraud Detection System svolge per conto della Uefa il monitoraggio su tutti i campionati di Serie A e B dei Paesi aderenti alla Uefa, ed in Italia controllo tutte le partite del Campionato e della Coppa Italia di Lega Pro. (f. p.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it