Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., Tubisider di scena ad Acicastello

Pallanuoto M., Tubisider di scena ad Acicastello

L’estremo difensore Palermo sottolinea: “Sarà fondamentale affrontare il match con la massima concentrazione. Noi siamo carici ed abbiamo la chiara intenzione di andare il più avanti possibile”.
manna tubisiderIl capitano della Tubisider Gianmarco Manna in azione contro Taranto (foto mannarino)
Le trasferte non sono mai semplici e non si sottrae quella che domani attenderà la Tubisider Cosenza, per la terza giornata di ritorno del girone quattro della serie B maschile. La formazione guidata dal tecnico Francesco Manna viaggerà verso la Sicilia, destinazione Catania per affrontare alle ore 16,30 l’Acicastello. Una squadra che a tredici punti non può dirsi ancora fuori dai giochi per la salvezza. La Tubisider Cosenza, che vuole migliorarsi in questo girone di ritorno, iniziato nel migliore dei modi, con due successi in due partite, punterà al tris, avendone le potenzialità. Una partita da giocare con la massima attenzione, in un torneo ancora lungo e pieno di insidie. La conferma arriva dall’estremo difensore della Tubisider Cosenza. “Bisognerà affrontare questa partita con la concentrazione sempre alta – sottolinea Pasquale Palermo – perché non sarà facile anche se sulla carta siamo più forti. C’è fiducia in tutti noi perché finora in trasferta abbiamo ottenuto dei buoni risultati e siamo andati sicuramente meglio rispetto al passato. C’è da considerare che anche le nostre partite casalinghe del girone di andata, possiamo dire di averle disputate in trasferta, avendole giocate a Crotone”. Quella vista in queste prime due uscite della seconda fase del torneo è sembrata una Tubisider Cosenza ripartita col piede giusto, dopo qualche inatteso stop e che lascia ben sperare per il prosieguo della stagione. “Siamo ripartiti carichi – osserva il portiere Pasquale Palermo – vogliamo continuare a fare del nostro meglio, giocando partita per partita, col chiaro intento di andare il più avanti possibile”.

Related posts