Tutte 728×90
Tutte 728×90

Marino con Toscano a vedere il Pisa. Intanto Pagni firma ad Arezzo

Marino con Toscano a vedere il Pisa. Intanto Pagni firma ad Arezzo

Ieri il dg del Cosenza era all’Arechi con l’ex tecnico dei Lupi. Crescono le quotazioni di Condò quale futuro direttore sportivo, mentre Cappellacci ha il gradimento di Guarascio. 
blondett ammonito a ischiaIl difensore del Cosenza Blondett ammonito ad Ischia prima di essere sostituito (foto shartella)
Su Ciccio Marino c’è sempre più forte il Pisa. La notizia circola con insistenza ormai da un paio di mesi e negli ultimi giorni è tornata di moda prepotentemente. Il direttore generale del Cosenza è prossimo a salutare i tifosi dei rossoblù, ma, come di suo costume, non sarà certo Guarascio a mandarlo via. Se le carte in tavola non cambieranno, i Lupi vinceranno il campionato, disputeranno la Supercoppa e il contratto dell’ex bandiera del 1914 scadrà. Tutto probabilmente filerà via in maniera liscia, senza che nessuno adotti provvedimenti roboanti per forzare la mano. E’ già avvenuto con Napoli, con Fiore, Leonetti e Gagliardi ed ora sta avvenendo anche con il dg. Il discorso relativo a Cappellacci, invece, è diverso: al presidente non dispiace e Quaglio non si metterebbe di traverso sebbene tra i due non si possa certo parlare di idillio. Ma dicevamo del Pisa e di Ciccio Marino, cioè di un flirt che per adesso non è nemmeno in fase preliminare. L’amore, tuttavia, potrebbe sbocciare tra qualche settimana: gli indizi ci sono tutti. Il direttore, da un po’ di tempo a questa parte, la domenica sta seguendo dal vivo una serie di partite di Prima divisione e ieri era in tribuna all’Arechi per Salernitana-Pisa, poi finita 1-0 per i padroni di casa. Con lui c’era Mimmo Toscano, che dei rumors insistenti danno per favorito qualora Marino finisca all’ombra della Torre pendente. All’ex tecnico dei Lupi è interessato anche l’Ascoli, ma la sua presenza al fianco dell’attuale dg rossoblù era quantomeno sospetta. Nel frattempo va depennato Danilo Pagni dalla lista dei papabili ds per il futuro: ha firmato ad Arezzo un contratto che lo legherà ai toscani fino al 2016 e mercoledì sarà presentato alla stampa. Darà vita ad un progetto ambizioso per riportare gli amaranto tra i professionisti. In casa Cosenza, a questo punto, crescono le quotazioni di Gigi Condò. L’operatore di mercato è nelle grazie del patron ed ha dimostrato di sapere il fatto suo portando al San Vito calciatori validi e di prospettiva. Se le percentuali di Battisti (ex Chieti) sono stabili, a meno di clamorosi terremoti l’avvocato Quaglio resterà sulla poltrona di ad: sta seguendo sì il corso di direttore sportivo, ma con indirizzo amministrativo. (Luca Sini)

Related posts