Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, per Blondett sensazioni positive. Ieri lungo faccia a faccia Marino-Guarascio

Cosenza, per Blondett sensazioni positive. Ieri lungo faccia a faccia Marino-Guarascio

Cappellacci anche oggi ha provato il 4-4-2, ma il difensore può farcela in vista dell’Aprilia. Il presidente ieri si è fermato a lungo con il tecnico e successivamente con il dg.
napolano allenamentoNapolano durante l’allenamento. Il fantasista dovrebbe partire ancora dalla panchina
Prosegue la preparazione in vista del match di domenica contro l’Aprilia. Sembra sia in fase di risoluzione il problema difesa per Cappellacci visto che Blondett, pur lavorando a parte, sta meglio e c’è un cauto ottimismo sul suo recupero. Lo stesso dicasi per Carrieri, anche lui apparso recuperabile in vista di domenica. Al contrario non sembra potercela fare Criaco: va spedito verso il forfait, anche se a differenza dei giorni scorsi ha svolto un leggero lavoro differenziato. Ad oggi il Capp pare essersi orientato, anche in vista degli elementi disponibili, a schierare un 4-4-2 con una linea difensiva che vedrà Corsi impiegato sul laterale mancino e con Partipilo, Giordano, Asante, Alessandro a centrocampo; Mosciaro e Chinellato, leggermente favorito rispetto a Calderini, a formare il duo offensivo. L’alternativa, che ovviamente dipende dal recupero di Blondett, potrebbe riportare il Cosenza al consueto modulo con l’avanzamento di Corsi in linea mediana, Partipilo che si accomoderebbe in panca, e Alessandro nel solito ruolo di terzo di destra nel tridente completato da Manolo Mosciaro e Chinellato o Calderini. Il Capp resta prudente e tenta di motivare al meglio i suoi che domenica si troveranno al cospetto di un Aprilia che, a differenza del Cosenza, ha ancora tanto da chiedere a questo campionato: i laziali si troveranno a giocare una vera e propria finale da dentro fuori la cui prospettiva sarà continuare ad inseguire il sogno promozione, diretta o forse più facilmente tramite i play out, o retrocessione. Intanto giungono confortanti notizie da Roma dove De Angelis e Mannini si sono sottoposti con successo al delicato intervento chirurgico che li riguardava: nessuna notizia precisa in merito ai tempi esatti ed alle modalità del recupero. Intanto in vista di domenica prossima si registra qualche mugugno da parte della tifoseria che pare non abbia gradito la decisione della società di fissare a € 10 il biglietto della curva “Bergamini” nonostante il debole appeal che la sfida contro l’Aprilia riveste. Una decisione apparsa, ai più, singolare e che si valuterà domenica quali risultati porterà alle casse societarie, società che intanto è alle prese con i primi colloqui per il futuro. Ieri in sede si è intravisto il dg Ciccio Marino il quale si intrattenuto quasi un’ora con Guarascio negli uffici della sede. Il presidente poco prima aveva chiacchierato a lungo anche Cappellacci al centro del campo a margine del test infrasettimanale: sono iniziate le consultazioni in vista della stagione futura? (Leonardo De Petris)

Related posts