Nuoto

Pallanuoto M., Tubisider dirompente con Palermo

Uno straordinario Trocciola (poker) trascina i suoi ad un perentorio 11-5 contro il Cus. Molto bene anche la prestazione di Bellone autore di una tripletta.
trocciola tubisiderTrocciola è stato il trascinatore assoluto della vittoria della Tubisider (foto mannarino)
Il poker di vittorie consecutive per la Tubisider Cosenza, dopo le prime quattro giornate del girone di ritorno della serie B maschile, è arrivato al termine del confronto casalingo col CUS Palermo. La squadra allenata da Francesco Manna si è imposta per 11-5, incamerando altri tre punti per una classifica che diventa sempre più interessante. Nella piscina olimpionica della Città dei Bruzi, la partenza del “sette” cosentino è stata lanciata e delle migliori, tanto che la formazione ospite è rimasta di sasso, incapace di reagire al cospetto di una squadra sicuramente più forte. Concentrata e determinata la Tubisider Cosenza non ha lasciato scampo alla formazione siciliana, chiudendo il parziale con un meritato 5-1. Un passivo pesante, che ha stroncato la pur volenterosa compagine palermitana e che di fatto ha chiuso l’incontro, anche se il CUS Palermo ha cercato una reazione, flebile, inconsistente e che mai ha creato difficoltà alla squadra di casa. Di parziale in parziale la Tubisider Cosenza ha sempre tenuto in mano il pallino del gioco, controllando la partita e riuscendo anche ad aumentare il proprio vantaggio, portandolo anche sul +7. Qualche errore nel corso dell’incontro i cosentini lo hanno commesso, ma di questo sicuramente sapranno fare tesoro e cercare di migliorare per il prosieguo della stagione.

Il tabellino:
Tubisider Cosenza – CUS Palermo 11-5
(5-1,3-2,2-2,1-0)
Tubisider Cosenza: Palermo, Cerchiara, Cavalcanti, Chiappetta (1), Bellone (3), Trocciola (4), Barranco (1), Spadafora, Morrone (1), Fasanella, Manna (1), Guaglianone, Talotta. Allenatore: Francesco Manna.
CUS Palermo: Urso, Sutera, Scafidi (1), Abbaleo, Kalebic, Maniscalco (1), De Lisi, Damiano (1), Buttafuoco (2), Filizzolo, Tomasello, Cillari. Allenatore: Pietro Occhione.
Arbitro: signor Gianfranco Bonavita di Napoli.
Note: Sutera (CUS Palermo) espulso per gioco violento. Superiorità: CUS Palermo (7), Tubisider Cosenza (5).

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina