Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, pareggio che è una sconfitta. La classifica si complica

Brutium, pareggio che è una sconfitta. La classifica si complica

I rossoblù non vanno oltre l’1-1 col Cerzeto e scivolano al quarto posto in vista dei playoff.  Non basta Il gol di Martire per evitare il sorpasso anche del Castiglione.
gol daniele con cerzeto
Una domenica che non doveva andare a finire in questo modo e che i sostenitori della Brutium si aspettavano terminasse in maniera completamente differente. C’era molta attesa per la gara interna col Cerzeto, una sorta di spareggio per decretare chi dovesse occupare il secondo posto in vista dei playoff. E’ finita con un pareggio per 1-1 che serve soltanto agli ospiti per consolidare la posizione alle spalle del già promosso Belvedere e che fa scivolare la squadra fondata dagli ultras della Curva Nord al quarto posto in classifica. Anche il Castiglione, infatti, grazie al pirotecnico 6-4 inflitto all’Altomonte, mette la freccia e supera i Lupacchiotti. CRONACA. La gara ha un solo indirizzo, con i padroni di casa ad attaccare a testa bassa e gli ospiti a ripartire in contropiede. Daniele ed Attanasio, uno dei migliori, sfiorano il vantaggio nel primo tempo ma se nel primo caso è bravo S. Mantello, nel secondo la palla esce di poco. La risposta del Cerzeto è in un tiro velenoso di Vuoto che Gardi respinge con autorità. Il clima è teso vista l’importanza della posta in palio e negli spogliatoi i rispettivi allenatori strigliano i loro uomini. Ritornati in campo la Brutium ha una marcia in più e Martire riesce a trovare il varco giusto. E’ il 59′ quando Daniele scodella in area un calcio di punizione e l’ala rossoblù, spalle alla porta, incorna in maniera vincente. E’ un gran gol che manda in visibilio i supporter e gli stessi calciatori. Invece di difendere il vantaggio, la Brutium cerca il secondo gol e viene infilata su una ripartenza. E’ il 77′ quando Esposito riesce a siglare l’1-1 su una classica ripartenza. La rete degli ospiti gela l’ambiente, ma al 96′ la Brutium avrebbe trovato anche il raddoppio. Attanasio con una zampata risolve una mischia accesasi in area di rigore, ma Iantorno con la mano salva i suoi sulla linea di porta. Un arbitro attento avrebbe concesso il penalty ed avrebbe espulso il difensore. Non è successo nulla di tutto questo. (Stefano Sicilia)

Il tabellino:
BRUTIUM COSENZA-CERZETO 1-1
BRUTIUM COSENZA:
Gardi, Costabile, Ponzio, De Rose, Principato, Martire, Crescibene, Esposito, Attanasio, Daniele, Sammarco (71′ Viteritti). A disp.: Gaudio, Gallo, Covello, Vommaro, Bonofiglio. All.: Lupinacci.
CERZETO:
S. Mantello, Cipolla, Ricioppo, Stella, D’Acri, Iantorno, Parise, Maugeri (90′ Baldino), Esposito, Lotro (79′ Melicchio), Vuoto (63′ Trotta). A disp.: Braile, U. Mantello, Franzese, Castrovillari. All.: Belsito
ARBITRO:
Parrotta di Rossano
MARCATORI:
59′ Martire (BC), 77′ Esposito (C)

Related posts