Tutte 728×90
Tutte 728×90

Doppia seduta per il Cosenza. Esami strumentali per Criaco

Doppia seduta per il Cosenza. Esami strumentali per Criaco

Di mattina il gruppo ha svolto degli esercizi atletici in palestra, mentre di pomeriggio c’è stata una classica sessione tattica al Marca sotto la pioggia. Fermo Asante, Calderini a parte.
allen geloI rossoblù sul sintetico. Capp ha regalato loro l’ennesima doppia seduta (foto mannarino)
Doppia seduta per la truppa di Cappellacci, che non ha gradito affatto il ko incassato in casa contro l’Aprilia domenica scorsa. Il trainer rossoblù ha visto il match di fianco al consulente di mercato Gigi Condò e i due hanno convenuto sul fatto che l’incontro non sia stato disputato secondo gli standard cui Mosciaro e compagni avevano abituato i tifosi dei Lupi. Il gruppo avrà modo di ricaricare al meglio le batterie e di passare la Pasqua con le proprie famiglie, cosa che potrà aiutarli anche dal punto di vista mentale. C’è un primo posto da conquistare e né la società e né lo staff tecnico ha intenzione di lasciare ad altri l’onore di arrivare in vetta. La concorrenza nelle ultime settimane si è fatta più agguerrita perché oltre a Casertana e Teramo, anche il Messina adesso ambisce a guardare tutti dall’alto forte di un girone di ritorno stellare. Tornando all’allenamento odierno, la mattina è stata dedicata completamente alla parte atletica con esercizi mirati in palestra per mantenere il tono muscolare. Il pomeriggio, invece, al Marca Cappellacci (Ianni era a letto con l’influenza) ha rinfrescato degli schemi tattici e proposto alcuni movimenti. I calciatori sono stati colti dalls pioggia, cosa che non ha impedito loro di concludere la sessione. Sempre fermo Asante alle prese con un problema muscolare di cui prossimamente se ne accerterà l’entità. Calderini ha lavorato in gruppo, mentre Criaco si è sottoposto alla risonanza. Domani si saprà l’esito. Da segnalare che c’era anche il giovane portiere Mario Cesario, classe 1996, a sudare con i Lupacchiotti. E’ di Soveria Mannelli, milita in Eccellenza emiliana (ma è di proprietà del Santarcangelo, ndr) e nel periodo pasquale si allenerà con i rossoblù per tenersì in forma. (Luca Sini)

Related posts