Cosenza Calcio

Il Cosenza si porta dietro i dubbi Pepe e Alessandro

Il difensore e l’ala sono a letto con l’influenza, mentre Blondett pur non essendosi allenato sembra essere recuperabile. Meduri potrebbe strappare una casacca da titolare.
alllenamento svitino
Anche nell’allenamento odierno Cappellacci si è ritrovato a dover fronteggiare l’emergenza derivante dalle copiose assenze che hanno interessato nelle ultime settimane lo spogliatoio del Cosenza. A margine del consueto calcio-tennis il tecnico ha fatto sostenere ai suoi uomini il classico esercizio degli undici contro zero dove ha provato alcune soluzioni e spiegando ai suoi uomini i movimenti da effettuare. La formazione provata è difficile che sia poi quella che affronterà domenica il Martina, anche perché priva tra gli altri del capitano Manolo Mosciaro e Giordano. Ad ogni modo, le notizie che provengono dall’infermeria non sono per nulla incoraggianti. Alessandro e Pepe sono alle prese con fastidiose influenze da cui non riescono a venire a capo e Blondett nemmeno oggi si è allenato. Per De Angelis e Mannini come noto la stagione è finita, mentre per Criaco il rientro potrebbe avvenire al massimo contro il Teramo. I dubbi che attanagliano Cappellacci sono diversi, proprio in virtù dalle defezioni che rischiano di decimare ulteriormente l’organico dei Lupi. L’impressione è che alla fine Blondett riesca a rispondere positivamente alla convocazione e che venga schierato al fianco di Guidi al centro della difesa. Meno chance hanno invece Pepe e Carrieri. Sulle corsie laterali dovrebbero trovare spazio Bigoni a destra e Palazzi a sinistra. A centrocampo crescono le quotazioni di Meduri: potrebbe essere schierato insieme a Corsi ed Asante al posto di Giordano. In attacco, infine, il tridente provato con più insistenza è quello che prevede Partipilo, Mosciaro e Calderini. (Luca Sini)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina