Tutte 728×90
Tutte 728×90

Martina-Cosenza: l’avversario

Martina-Cosenza: l’avversario

I biancazzurri non perdono da quattro partite, dove però hanno vinto soltanto una volta. Arcidiacono, Montalto e Masini sono i calciatori di maggiore talento. Squalificato De Martino.
martina-casertanaMirko Guadalupi e Pietro Arcidiacono in azione contro la Casertana
Domani il Cosenza affronterà allo stadio Tursi il Martina di mister Napoli. La formazione pugliese ha 39 punti frutto di 9 vittorie, 12 pareggi ed 11 sconfitte realizzando 32 reti e subendone 32. Davanti al proprio pubblico i ragazzi di Napoli hanno totalizzato 24 punti collezionando 6 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte mettendo la palla in fondo al sacco 24 volte e dovendola raccogliere in 16 occasioni. Nelle fila del Martina militano molti giocatori che in passato hanno vestito la casacca rossoblu. Oltre al tecnico Tommaso Napoli ci sono anche Guadalupi, Provenzano e Pietro Arcidiacono. Proprio quest’ultimo è rimasto molto legato ai tifosi dei Lupi e non ha mai nascosto il desiderio di poter un giorno vestire nuovamente la maglia del Cosenza. Il Martina nelle ultime quattro partite ha collezionato 3 pareggi ed una vittoria contro il Sorrento. La formazione pugliese da quando è arrivato Tommaso Napoli, in concomitanza con il mercato invernale, ha cambiato radicalmente il proprio organico, scalando la classifica e posizionandosi a ridosso della zona promozione. Nell’ultimo periodo, però, i tanti pareggi hanno rallentato la corsa dei pugliesi che in queste ultime due giornate dovranno cercare di ottenere l’intera posta in palio per almeno essere sicuri di andare disputare i play-out. Il Martina in difesa è una formazione che non subisce tante reti ma è anche una squadra che non segna molto nonostante in avanti può vantare calciatori come Giadalupi, Arcidiacono, Montalto e Masini. Sarà assente il centrocampista ex Roma e Bellinzona De Martino che sconterà la seconda giornata di squalifica. I ragazzi di Napoli contro i rossoblu cercheranno la vittoria ma di fronte troveranno un Cosenza che dovrà riscattarsi dopo le due sconfitte consecutive e soprattutto affronteranno una squadra che cercherà di mantenere il primo posto in classifica. (Antonello Greco)

Related posts