Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calderini illude il Cosenza, Arcidiacono segna e non esulta. Vince il Martina (2-1)

Calderini illude il Cosenza, Arcidiacono segna e non esulta. Vince il Martina (2-1)

Rossoblù, sotto nella ripresa per il gol di Montalto, bravi a tornare in partita prima di farsi sorprendere da Biccio. In classifica primo posto occupato dalla Casertana a -3 punti.
napolano a martinaNapolano in azione a Martina Franca durante il match perso dai rossoblù (foto shartella)
Terzo ko consecutivo per il Cosenza che perde a tempo scaduto a Martina Franca che se si salverà, probabilmente, dovrà ringraziare Arcidiacono. Biccio ha siglato al 92′ il gol vittoria dopo che i rossoblù con Calderini avevano pareggiato momentaneamente la rete del vantaggio di Montalto. E’ stata una partita con diverse emozioni da ambo i lati, ma sono stati i padroni di casa a crederci fino a tempo scaduto e ad approfittare delle praterie che si sono aperte nella difesa del Cosenza. Arcidiacono, dopo il 2-1, non ha esultato indicando ai tifosi dei Lupi che il suo cuore è rossoblù. In classifica Cosenza a -3 dalla Casertana capolista, agguantato a quota 54 anche dal Messina che ha vinto a Teramo.  Cappellacci, ancora in tribuna a causa della squalifica, prima del fischio d’inizio opera una vera e propria rivoluzione pur recuperando Blondett e Pepe che giocano rispettivamente da terzino destro e da marcatore al fianco di Guidi. Mosciaro, Giordano e Asante sono gli esclusi eccellenti, con Bigoni avanzato in mediana al fianco di Meduri, che torna dopo mesi di assenza, e Corsi. In attacco largo al tridente composto da Partipilo, Chienellato e Napolano. Il Martina di Napoli risponde invece con il 4-2-3-1 dove Ilari, Guadalupi e il grande ex della partita Biccio Arcidiacono giostrano alle spalle di Montalto. In panchina, invece, l’altro ex Provenzano e l’argentino Gerardo Masini. Il match scorre via con i pugliesi all’attacco e i silani a ripartire di rimessa. Nella ripresa il vantaggio di Montalto, il pari in rovesciato di Calderini e il 2-1 di Arcidiacono.
CRONACA.
1′ Tocca al Martina battere il calcio d’inizio
5′ Il Cosenza di rimessa prova ad impensierire Modesti ma la conclusione di Napolano viene respinta da due difensori
8′ Frattali rinvia male servendo Guadalupi che perde l’attimo giusto per concludere e viene chiuso da Blondett
13′ Ammonito Blondett per fallo nei pressi della linea mediana. Gara tattica e con poche azioni da rete
18′ Arcidiacono tra i più attivi serve Memolla che da sinistra trova Ilari la conclusione viene respinta da Meduri con la schiena. 
21′ Arcidiacono finisce sul taccuino del direttore di gara per fallo da tergo su Meduri
25′ Occasione per il Martina. Guadalupi si incunea sulla sinistra ma il suo cross si perde nel vuoto
28′ Punizione di Napolano da dimenticare con la sfera che termina molto alta sopra la traversa
33′ Gara che stenta a decollare. I due portieri sono stati sin qui inoperosi
36′ Prima vera occasione della gara: Napolano defilato sulla sinistra conclude col destro ma Modesti con i piedi respinge
41′ Sull’asse Arcidiacono-Memolla quest’ultima crossa a pelo d’erba ma il pallone attraversa tutto lo specchio di porta senza trovare compagni a supporto
42′ Sul capovolgimento di fronte Napolano, tra i più pericolosi per il Cosenza, prova a sorprende gli avversari ma la sua conclusione termina di qualche metro fuori
43′ Assolo di Arcidiacono che da sinistra si accentra e conclude ma il pallone sbatte sulla schiena di Guidi
47′ Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione sullo 0-0
SECONDO TEMPO
1′ Arcidiacono solo davanti a Frattali frena e serve sulla corsa Gai che conlude debole e Frattali fa suo il pallone
2′ Ammonito Guidi per fallo su Montanto nei pressi del vertice destro dell’area di rigore silana. Sugli sviluppi del calcio da fermo Guadalupi sfiora il palo alla destra di Frattali
5′ Proteste del Martina per un presunto fallo di mano di Palazzi su cross di Ilari
9′ Ammonito Guadalupi per simulazione
12′ Ammonito Palazzi per fallo su Ilari a metà campo
13′ Scontro Frattali-Pepe col secondo che ha la peggio. Il direttore di gara ferma il gioco per sincerarsi delle condizioni del difensore col Martina che protesta perché voleva proseguire per provare a concludere a rete
16′ Cambio nel Cosenza: fuori Pepe e dentro Asante
21′ GOL MARTINA – Montalto porta in vantaggio il Martina. Errore di Guidi con Ilari che serve Montalto. L’attaccante dinanzi a Frattali lascia partita un sinistro che viene leggermente deviato da Blondett ed entra in rete
22′ Seconda sostituzione per il Cosenza: fuori Napolano e dentro Calderini
23′ Cosenza vicino al pari con una doppia conlusione di Guidi prima e Asante poi che vengono respinte prima da Modesti e poi dalla schiena di Zammuto
30′ Ammonito Calderini per fallo da tergo
31′ Prima sostituzione per il Martina: fuori uno spento Guadalupi per Masini
32′ Terza ed ultima sostituzione per il Cosenza: dentro Mosciato per un impalpabile Partipilo
33′ Su cross di Guidi Mosciaro non inquadra la porta
39′ Sugli sviluppi di un corner Masini non inquadra la porta
42′ Seconda sostituzione per il Martina: fuori Montalto e dentro Lescano
44′ Azione di contropiede del Martina con Lescano che al volo trova Arcidiacono il cui cross non trova pronti i compagni
45′ Terza ed ultima sostituzione per il Martina: fuori Ilari e dentro Petrilli
46′ GOL COSENZA – Bigoni da destra crossa per Calderini che in rovesciata batte Modesti
47′ GOL MARTINA – Arcidiacono si incunea tra le maglie silane e batte Frattali senza esultare per rispetto ai suoi ex tifosi
48′ Ammonito Asante per fallo da tergo
49′ Dopo quattro minuti di recupero termina la gara

Il tabellino:
MARTINA-COSENZA 2-1

MARTINA (4-2-3-1): Modesti; Kalombo, De Lucia, Zammuto, Memolla; Gai, Zampano; Ilari (45′ st Petrilli), Guadalupi (31′ Masini), Arcidiacono; Montalto (42′ st Lescano). A disp.: Bleve, Diop, Provenzano, Aperi. All.: Napoli
COSENZA (4-3-3): Frattali; Blondett, Pepe (16′ st Asante), Guidi, Palazzi; Bigoni, Meduri, Corsi ; Partipilo (32′ st Mosciaro), Chinellato, Napolano (22′ st Calderini). A disp.: Fabiano, Carrieri, Giordano, Perrotta. All.: Cappellacci (squalificato, Ianni in panchina)
ARBITRO: Rossi di Rovigo
MARCATORI: 21’st Montalto (M); 45′ Calderini (C); 46′ Arcidiacono (M)
NOTE: Spettatori circa 900 con sparuta rappresentanza ospite.  Ammoniti: Blondett (C), Arcidiacono (M), Guidi (C), Guadalupi (M), Palazzi (C), Calderini (C), Asante (C); Corner: 6-4; Recupero: 1′ pt – 4′ st

Related posts