Eccellenza

La Brutium chiude con una vittoria. Adesso i playoff

I rossoblù pur espugnando il campo del Rose City per 2-1, dovranno giocare in trasferta la semifinale contro il Castiglione. Di Gallo su rigore e Principato le firme sulla rimonta.
buonvicino-brutium2
La Brutium Cosenza per il secondo anno consecutivo termina il prorpio campionato centrando i playoff della Seconda divisione. Le speranze di ottenere il piazzamento d’onore alle spalle del Belvedere sono sfumate nelle ultime giornate con la squadra fondata dai ragazzi della Curva Nord superate dal Cerzeto (già in finale) e dal Castiglione (contro cui dovrà giocare in trasferta la semifinale domenica 11 maggio). Il quarto posto rende comunque merito all’organico di Lupinacci, vessato nel corso della stagione da mille infortuni e che nella parte centrale del torneo ha dimostrato tutto il suo valore. Domenica ha vinto 2-1 sul campo del Rose City in rimonta al termine di un match che comunque è stato giocato dai ventidue in campo senza tirare indietro la gamba. CRONACA. I Lupacchiotti scendono in campo privi di alcuni elementi in odore di squalifica e senza l’uomo più rappresentativo Martire, autore di 14 gol in appena 16 turni. La partita si mette subito in salita con i padroni di casa che conquistano un rigore ai più apparso dubbio. Falbo si presenta dagli undici metri facendo secco Gaudio. La risposta della Brutium arriva al 36′, ancora dagli undici metri. Russo indica il dischetto dopo un’uscita scomposta del pipelet biancazzurro su Naccarato. A riportare il match sui binari dell’equilibrio è Gallo. Prima del break finiscono anzitempo negli spogliatoi Attanasio e Cardamone per reciproche scorrettezze, costringendo nell’intervallo i reciproci allenatori ad apportare i giusti correttivi tattici. A decidere l’incontro è Principato al 64′ che con un tirocross beffa l’estremo difensore avversario regalando l’intera posta in palio agli ospiti.  (Stefano Sicilia)

Il tabellino:
ROSE CITY-BRUTIUM COSENZA 1-2
ROSE CITY: Amico, Parjol, Cardamone, Perri, Nocito, Raguso, Crocco U. (42′ st Talarico), Grano L., Priolo, Fiorito, Falbo (69′ Pignataro). A disp.: Talarico. All.: Sena
BRUTIUM COSENZA: Gaudio, Vommaro, De Rose, Viteritti, Bonofiglio, Attanasio, Crescibene, Gallo (59′ Sammarco), Principato, Presta (81′ Chiappetta), Naccarato (71′ Covello). A disp.: Gardi, Ponzio, Costabile. All.: Lupinacci
ARBITRO: Russo di Cosenza
MARCATORI: 8′ Falbo (R, rig.), 36′ Gallo (BC, rig.), 64′ Principato (BC)
NOTE: Spettatori un centinaio con una trentina di ospiti. Espulsi al 41′ Attanasio (BC) e Cardamone (R). Ammoniti: Crocco (R), Presta (BC), Vommaro (BC)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina