Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Cosenza vuole blindare il secondo posto

Pallanuoto F., Cosenza vuole blindare il secondo posto

Domenica in trasferta contro l’Acquachiara Ati 2000 le ragazze di Posterivo cercheranno di aumentare il vantaggio sul Volturno sperando in qualche passo falso della capolista Sis Roma.
nigro portiere tubisDivina Nigro, il portiere della Pallanuoto Tubisider Cosenza (foto mannarino)
Conquistato l’accesso ai playoff con quattro giornate di anticipo, ora gli sforzi della Tubisider Cosenza Pallanuoto sono tutti incentrati a “blindare” la seconda posizione, già forte dei dieci punti di vantaggio sul Volturno, che ha una gara in meno, ma è stato battuto ben due volte dalla compagine cosentina. Nelle ultime tre gare a disposizione, sforzi da raddoppiare per ottenere il massimo dei punti a prescindere e magari sperare in qualche passo falso della capolista SIS Roma, che chiuderà la regular season nello scontro diretto di Cosenza. Intanto la squadra di Andrea Posterivo dovrà iniziare col battere l’Acquachiara ATI 2000, nella trasferta in programma per la sesta di ritorno della A2, Domenica alle 14, un ostacolo duro da superare ma non impossibile. Nella partita di andata Angela Manna e compagne riuscirono senza troppi affanni a battere le napoletane. Certo questa volta sarà tutta un’altra storia, tra due rivali di sempre sin dai tempi della serie B. Le motivazioni al gruppo delle cosentine non mancano, l’importante sarà approcciarsi al confronto con quello spirito agonistico e quella concretezza che ne hanno caratterizzato le migliori performance. Obiettivo dichiarato il successo pieno. “Obbligatorio per noi vincere assolutamente . osserva il dirigente Salvatore De Mari – per mantenere la seconda posizione e in attesa di eventuali passi falsi della capolista. Sarà una partita difficile e piena di insidie, ma pur rispettando le nostre avversarie, abbiamo le potenzialità per conquistare i tre punti”. Molte delle protagoniste “costrette” agli straordinari, in quanto dopo la partita delle formazioni maggiori si ritroveranno di fronte con l’under 17.

Related posts