Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Cosenza non si ferma più

Pallanuoto F., Cosenza non si ferma più

Il setterosa vince 8-5 in casa dell’Acquachiara e conquista matematicamente il secondo posto in classifica che permetterà alla Tubisider di giocare i playoff in posizione privilegiata.
de cuia veronicaVeronica De Cuia in azione in un match della stagione in corso (foto mannarino)
Non sbaglia un colpo la Tubisider Cosenza Pallanuoto, riuscendo ad espugnare anche la vasca dell’Acquachiara, battuta per 8-5 al termine di una partita tirata, nervosa, equilibrata. La gara ha visto la squadra di Andrea Posterivo aumentare il proprio vantaggio di parziale in parziale, a conferma di una personalità acquisita di partita in partita. Dopo tre tempi la Tubisider Cosenza Pallanuoto si è meritatamente trovata in vantaggio di più 4, riuscendo poi a contenere bene fino al suono della sirena la formazione napoletana. Il successo esterno conferma la crescita della squadra del presidente Giancarlo Manna che con questa vittoria, ha conquistato aritmeticamente anche il secondo posto.

Acquachiara – Tubisider Cosenza Pallanuoto 5-8
(1-2, 1-2, 2-4, 1-0)
Acquachiara: Settenoci, Monaco (1), De Magistris, Esposito (1), Migliaccio (1), De Gennaro, Iavarone, Tortora (1), Foresta, Acampora, Centanni (1), Kitanova, Iaccarino. Allenatore: Barbara Damiani.
Tubisider Cosenza Pallanuoto: Nigro, Citino, Gallo (1), De Mari, Vitaliti (2), Manna (1), Marani, Nicolai (1), Presta (2), Zaffina, De Cuia, Garritano (1), Motta. Allenatore:Andrea Posterivo.
Arbitro: Alfi di Napoli.
Note: 12 superiorità Acquachiara, 6 superiorità Tubisider Cosenza Pallanuoto. Uscite per tre falli Manna e Zaffina della Tubisider Cosenza Pallanuoto.

Related posts