Tutte 728×90
Tutte 728×90

Da “Cosenza nel Cuore” manifestazione di interesse per acquisire l’1% del club

Da “Cosenza nel Cuore” manifestazione di interesse per acquisire l’1% del club

Anche il sindaco Occhiuto sensibilizzato all’operazione rinascita, mentre Pino Citrigno ha sottoscritto la sua personalissima tessera. Ecco il progetto dell’associazione.
foto cs nel cuore bandieraIl bandierone dell’associazione Cosenza nel Cuore in Tribuna Rao
Conclusa ufficialmente la stagione 2013/2014 inizia l’operazione Lega Pro Unica che coinvolge non solo la società Cosenza Calcio, che di fatto ha inaugurato la stessa con la riconferma di Roberto Cappellacci alla guida tecnica della prima squadra, ma anche la tifoseria che inizia a programmare e pensare gli scenari futuri. Di particolare e significativo rilievo l’operazione “azionariato popolare” avviata da Cosenza nel Cuore, associazione nata nel 2013 con l’obiettivo primario di promulgare e attuare la “supporter trust” in stile Bayern Monaco, la quale ha nelle passate settimane presentato una manifestazione d’interesse nelle mani del Presidente Guarascio per l’acquisizione dell’1% delle quote societarie. Una misura simbolica, per ora, ma che potrebbe costituire quella chiave d’accesso per avviare definitivamente l’ingresso dei tifosi nella società e la partecipazione attiva degli stessi alla vita ed alla crescita della squadra del cuore. Avviate pertanto le trattative, per favorire le quali è stato anche interessato il Sindaco della città dei Bruzi, Cosenza nel cuore ha già presentato alla società la sua idea per l’operazione “rinascita” della passione della tifoseria cosentina: dalla realizzazione della “hall of fame” nel tunnel di ingresso al terreno di gioco, in stile Nou Camp di Barcellona, al concorso “sceglila tu” rivolto al disegno della nuova divisa di gioco per la prossima stagione, sino ad arrivare ad una articolata e puntuale proposizione di prezzi di biglietti e abbonamenti (per i particolari vi invitiamo a visitare il sito www.cosenzanelcuore.it). Ma il direttivo dell’associazione, presieduta dall’Avv. Antonello Aprile, pare abbia in serbo un grande regalo per l’intera tifoseria: nei giorni scorsi ha infatti sottoscritto la sua tessera di Cosenza nel Cuore anche l’ex presidente del Cosenza Calcio 1914 Pino Citrigno, attualmente custode del glorioso marchio del 1914, tanto amato dalla tifoseria rossoblù. Intanto l’associazione si muove in maniera attiva anche sui social network dove la pagina “azionariato popolare” ha raggiunto in poche ore oltre 600 adesioni. (Leonardo De Petris)

Related posts