Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, fermento tra i tifosi per la semifinale playoff

Brutium, fermento tra i tifosi per la semifinale playoff

La squadra fondata dalla Curva Nord domenica a Castiglione avrà solo un risultato a favore: la vittoria. In caso di pareggio dopo i 120′, infatti, passerebbero i padroni di casa.
tifo2brutiumI tifosi della Brutium Cosenza durante una gara in notturna
L’appuntamento per la Brutium è fissato domenica alle 16. Sul campo del Castiglione, infatti, la seconda squadra di Cosenza disputerà in gara secca e con lo svantaggio della posizione in classifica, la semifinale playoff contro i padroni di casa. Al termine dei 90′ e dei tempi supplementari, qualora persistesse il risultato di parità, sarebbero infatti gli uomini dell’ex tecnico rossoblù De Vincenti a staccare il biglietto per la finale con il Cerzeto. In casa Brutium però c’è grande fiducia e regna la convinzione che il blitz sia a portata di mano. Nel corso della regular season le due formazioni si sono equivalse, ottenendo una vittoria per parte col minimo sforzo al cospetto delle rispettive tifoserie. La squadra fondata dagli ultras della Curva Nord dovrà fare a meno di due calciatori dall’influente peso specifico: Attanasio e Daniele. Il primo è stato squalificato dal Giudice Sportivo dopo il rosso rimediato dieci giorni fa, mentre l’attaccante tornerà ad indossare gli scarpini nel prossimo campionato a causa di un infortunio. Lupinacci, con solo due under a disposizione, punterà tutto sull’imprevedibilità di Martire e sulla precisione sotto porto di Sammarco. Si tratta degli elementi di maggiore incisività presenti in organico al pari del difensore Ponzio, spesso decisivo sui calci piazzati. La Curva Nord si sta organizzando da giorni per garantire il giusto supporto sugli spalti: domenica saranno presenti in numero consistente dimostrando il loro attaccamento al progetto “Un calcio dal basso”. (Stefano Sicilia)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it