Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., altro scivolone interno per la Tubisider

Pallanuoto M., altro scivolone interno per la Tubisider

La Polisportiva Pozzillo si impone con il punteggio di 11-5 in un match in cui la penultima della classe ha dimostrato di meritare il successo. E’ una sconfitta indecorosa per gli uomini di Manna.
fasanella contro pozzilloFasanella in azione nel brutto match disputato da Cosenza contro Pozzillo (foto mannarino)
Non solo l’operazione riscatto non è riuscita alla Tubisider Cosenza, ma la squadra cosentina ha rimediato una sonora figuraccia contro la penultima in classifica Polisportiva Pozzillo. E’ clamorosamente terminata 11-5 per la squadra ospite che ha fatto il minimo indispensabile per aggiudicarsi meritatamente la vittoria che vale oro in chiave salvezza. La Tubisider Cosenza è stata assente per tutti e quattro i tempi, costretta sempre a rincorrere dall’inizio alla fine, ma quello che ha lasciato perplessi è stato il modo con cui ha giocato, senza voglia, senza grinta, senza il minimo orgoglio o reazione alle sferzate dei siciliani. L’unico a tenerci a questo incontro è stato il tecnico Francesco Manna, che si è dannato l’anima, incitando e spronando i suoi, ma a nulla tutto questo è valso L’allenatore cosentino ha provato a rimescolare le carte ma non c’è stato verso. Una sconfitta indecorosa che pesa come un macigno su una stagione che fino alla partita con la Waterpolo Bari era stata eccellente avendo migliorato posizione e punti in classifica. Un vero peccato!

Il tabellino:
TUBISIDER COSENZA-POLISPORTIVA POZZILLO 5-11
(0-3,3-2,2-3,0-3)
TUBISIDER COSENZA: Palermo, Cerchiara, Cavalcanti, Chiappetta (1), Bellone, Trocciola, Barranco, Spadafora (2), Morrone (1), Fasanella (1), Bartolomeo, Martire Talotta. Allenatore: Francesco Manna.
POLISPORTIVA POZZILLO: Paternò, Parmessur (1), Seminara, Faro (1), Tagliaferri (4), Cacciola (3), Giardinieri, Buemi, Randazzo (1), Mannino, Murabito, Catania (1). Allenatore: Giuseppe Arcidiacono.
ARBITRO: signor Antonio Guarracino di Napoli.
NOTE: 12 superiorità Tubisider Cosenza, 6 superiorità Polisportiva Pozzillo. Barranco(Tubisider Cosenza) uscito per tre falli, Faro (Polisportiva Pozzillo) espulso.

Related posts