Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cappellacci-Cosenza: in settimana la firma. E’ un biennale?

Cappellacci-Cosenza: in settimana la firma. E’ un biennale?

Il tecnico rientrerà a breve in città per ratificare l’intesa raggiunta con Guarascio. L’accordo dovrebbe essere su base pluriennale. Il passo successivo sarà la nomima del nuovo ds.
cappellacci primo giornoRoberto Cappellacci nel suo primo giorno di allenamento a Cosenza (foto mannarino)
Raggiunto un accordo di massima per la permanenza a Cosenza subito dopo la fine del campionato, Cappellacci e Guarascio hanno trovato l’intesa anche sulla durata del rapporto e sull’aspetto economico. Non è sicuro ancora che il trainer di Tortoreto si leghi al club rossoblù per più anni, ma sembra che possano esserci buoni spiragli affinché ciò avvenga con scadenza giugno 2016. In quel caso, qualora si tratti di un contratto pluriennale (biennale nella specifica situazione, ndr), Via degli Stadi non solo tornerebbe ad affidarsi ad un tecnico in maniera concreta dai tempi di Mimmo Toscano, ma premierebbe così la “meritocrazia” tanto cara al numero uno della società. Dal canto suo Cappellacci, sul finire di questa settimana, rientrerà in città per dare seguito alla stretta di mano e mettere ogni cosa nero su bianco. Contestualmente, è probabile che venga svelato ai tifosi il nome del nuovo direttore sportivo. La griglia vede Mauro Meluso in pole position, subito dietro Alessandro Battisti e (più staccato) Antonello Laneri dopo che Dolci si è chiamato fuori dalla corsa dicendo di voler restare al Como. Scelto il responsabile dell’area tecnica, il passo successivo sarà bloccare la sede del ritiro precampionato. L’anno scorso fu l’Abruzzo il teatro della preparazione dei Lupi rossoblù, che tra un paio di mesi invece dovrebbero tornare nel loro habitat naturale della Sila (è pronto il quartier generale di Lorica). Terzo punto da affrontare prima di tuffarsi nel calciomercato, infine, il rinnovo con Frattali e soci. (Luigi Brasi)

Related posts