Nuoto

Tuffi, brillanti prestazioni della Tubisider

A Roma i Giovanissimi Esordienti C1 e C2 si sono distinti in maniera positiva. La società del presidente Manna si è piazzata al secondo posto nella classifica generale.
tuffo bilotta franc
Prestazioni brillanti quelle degli atleti della Tubisider Cosenza al “Trofeo Giovanissimi Esordienti C1 – C2” di tuffi, che si è disputato nello Stadio del Nuoto di Roma, valevole per quanto riguardava la categoria C2, per l’accesso alla finalissima di Mantova, in programma il 22 Giugno. In virtù dei risultati ottenuti, vi parteciperanno Maria Rosaria Ricciardiello, Carla Rosa Luberto, Alessandro Pingitore e Simone Cozza. Grazie alle prove di tutti i tuffatori in gara, la Tubisider Cosenza si è piazzata al secondo posto nella classifica di società, salendo di un gradino rispetto alla prima prova. La soddisfazione nelle parole di uno dei due tecnici, Lorenzo Zicarelli, che ha seguito la squadra con la collega Lyubow Barsukova. ” Siamo abbastanza soddisfatti – ha commentato Zicarelli – per le prove dei ragazzi e per il risultati ottenuti. Qualificare quattro tuffatori in questa categoria per la finalissima è certamente gratificante. E poi è motivo di orgoglio avere migliorato la posizione nella classifica di società”. Per quanto riguarda i qualificati della categoria C1, bisognerà attendere l’esito del “Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia” in programma a Roma dal 30 Maggio al 1° Giugno. Intanto Domenica 25 Maggio allo Stadio del Nuoto di Roma è in programma la seconda prova interregionale della categoria C3 che servirà da qualificazione alla finalissima del 22 Giugno a Mantova. In gara per la Tubisider Cosenza: Arianna Zicarelli, Maria Giovanna Cozza, Chiara Maria Gallo, Umberto Donato, Alessandro Aiello, Giuseppe Puppio, Antonio Pastore, Egidio Arnieri, Roberto Feraco, Simone Leonetti.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina