Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guidi: “Meluso a Cosenza? Conosce bene la Lega Pro. Darebbe un grande contributo”

Guidi: “Meluso a Cosenza? Conosce bene la Lega Pro. Darebbe un grande contributo”

Il difensore parla bene del suo ex direttore ai tempi del Frosinone: “Il club rossoblù aumenterebbe il livello organizzativo, in più è un direttore sportivo di personalità e carattere”. Sul suo futuro: “E’ presto per discuterne, i campionati non sono ancora finiti”.
guidi con teramoIl difensore Nicholas Guidi in uno dei match in cui ha indossato la fascia di capitano 
Nicholas Guidi è stato per il Cosenza quest’anno un vero e proprio leader: protagonista indiscusso della retroguardia rossoblù con 32 presenze, ha trascinato i compagni verso l’obiettivo finale non lesinando in nessuna occasione professionalità e dedizione verso la causa. Riconosciuto dai suoi stessi compagni come uno dei giocatori più rappresentativi, oggi Guidi si gode le vacanze in famiglia e si riserva qualche altra settimana prima di pensare al futuro. “È ancora presto per pensare alla prossima stagione – commenta il difensore – ora mi godo un po’ di vacanze in famiglia anche perché in realtà i campionati non sono nemmeno finiti e poi si vedrà. Se mi chiedete un bilancio della scorsa stagione non posso che dire che è stato assolutamente positivo, penso che siamo tutti soddisfatti, abbiamo raggiunto l’obiettivo prefissato, la promozione addirittura con diverse settimane di anticipo e l’unico rammarico riguarda l’ultima parte di stagione quando avremmo potuto chiudere meglio. La squadra purtroppo è arrivata un po’ stanca al finale, ci sta, ma non per questo bisogna dimenticare tutto quello che di positivo è avvenuto prima”. Anche dal punto di vista personale la stagione è stata buona, i suoi compagni l’hanno spesso indicato come il “leader” dello spogliatoio. “Sì, sono contento per quello che i miei compagni pensano di me. A livello umano fa piacere, mi piace l’idea di aver lasciato un buon ricordo. Non so se io sia stato davvero un leader, ma so per certo che i più grandi tra di noi hanno spontaneamente preso per mano il gruppo per condurlo verso l’obiettivo, tutto il resto poi dipende da come è fatto uno caratterialmente”. Radio mercato parla di Mauro Meluso come futuro direttore sportivo del Cosenza, Guidi lo conosce bene per aver lavorato con lui due anni a Frosinone. “Si è vero, lo conosco bene, abbiamo vissuto due anni a stretto contatto e, anche se sono state annate, diverse ho potuto apprezzarne la grande esperienza e professionalità. Il primo anno infatti eravamo reduci da una retrocessione dalla serie B ed è stata dura per tutto l’ambiente ricominciare dalla Lega Pro. Del secondo anno invece ho un ricordo più sereno perché proprio il direttore mise su una squadra fantastica con cui siamo arrivati poi ai playoff. Penso che Meluso potrebbe dare ad una piazza come Cosenza un contributo determinante a livello organizzativo, di personalità e di conoscenze della Lega Pro. E’ uno che ha sempre lavorato con società importanti ed ha il carattere giusto per portare avanti la propria linea e il proprio lavoro”. (Mariella Lonoce)

Related posts