Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Cosenza chiude col botto

Pallanuoto F., Cosenza chiude col botto

Il Setterosa di Posterivo annichilisce 9-4 la Sis Roma, capolista e finora imbattuta, in un match a senso unico. Adesso via con gli spareggi promozione. Sarà il Volturno il primo avversario. 
zaffina contro sisLa Zaffina in azione nell’ultimo match della regular season contro la Sis Roma (foto mannarino)
La Tubisider Cosenza Pallanuoto hachiuso il girone di ritorno a punteggio pieno, infliggendo alla capolista SIS Roma l’unica sconfitta della stagione regolare, dopo quindici successi consecutivi. E’ finita 9-4 per la formazione cosentina, che ha riscattato l’unica battuta d’arresto subita propria ad opera della SIS Roma. Un punteggio che la dice lunga sull’andamento della gara e sulla voglia della squadra allenata da Andrea Posterivo di conquistare l’intera posta. La Tubisider Cosenza Pallanuoto ha dominato dall’inizio alla fine e senza neanche troppo forzare. Col trascorrere del tempo il vantaggio è andato sempre ad aumentare per la gioia dell’immancabile tifo presente in tribuna. Chiusura migliore per la squadra del presidente Giancarlo Manna non poteva esserci. Ed ora ci si dovrà concentrare sullo spareggio di semifinale col Volturno, con eventuale gara tre nella olimpionica, in caso di successo, finale play off con la vincitrice del girone nord.

Il tabellino:
Tubisider Cosenza Pallanuoto – SIS Roma 9-4
(2-2, 3-0, 2-0, 2-2)
Tubisider Cosenza Pallanuoto: Nigro, Citino, Gallo (2), De Mari (1), Vitaliti (2), Manna (1), Marani (1), Nicolai, Presta, Zaffina (1), De Cuia (1), Garritano, Motta. Allenatore: Andrea Posterivo.
SIS Roma: Maiorino, Cellucci, Mirarchi, Sinigaglia S., Picozzi B., Nardini, Picozzi D. (3), Sinigaglia G. (1), Secondi, Perazzetti, Gargano, Di Biagio, Bracco. Allenatore: Paolo Ragosa.
Arbitro: signor Francesco Barbera di Rende.
Note: 8 superiorità Tubisider Cosenza Pallanuoto, 3 superiorità SIS Roma.

Related posts