Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza ha deciso. Scocca l’ora di Mauro Meluso

Il Cosenza ha deciso. Scocca l’ora di Mauro Meluso

Contratto di un anno: decisivi gli incontri dello scorso fine settimana e i colloqui telefonici nella giornata di ieri. Si attende soltanto l’annuncio ufficiale da parte del presidente Guarascio.
meluso in tribunaMauro Meluso in tribuna. A Frosinone ha ricoperto l’incarico di ds per due stagioni
Mauro Meluso sarà il nuovo direttore del Cosenza. Non ci sono più dubbi, ormai, a margine dei colloqui riguardanti l’allestimento della squadra tenuti dal presidente Guarascio con l’ex calciatore della Lazio (il secondo con trascorsi biancocelesti, dopo Fiore, a ricoprire l’incarico di responsabile dell’area tecnica, ndr). I contatti più fitti si sono registrati nello scorso week-end quando le parti potrebbero essersi viste a metà stradsa e sono proseguiti ieri al telefono. Non solo mercato, però, perché al centro delle questioni affrontate c’è stata soprattutto la riorganizzazione del club. Staff medico, strutture di allenamento e libertà di movimento sono stati i punti su cui le parti hanno discusso maggiormente, oltre a parlare degli estremi dell’accordo e della durata del contratto. Meluso in carriera ha firmato spesso dei pluriennali come testimoniano le esperienze di Frosinone e Padova, ma inizialmente si legherà al Cosenza fino a giugno 2015. Strada facendo, se le parti si apprezzeranno a vicenda, si procederà con il rinnovo senza aspettare la fine del campionato. Quello di Meluso è il profilo di alta qualità indicato dai vertici del club nel corso delle recenti interviste per la sostituzione di Ciccio Marino e Gigi Condò. Cosentino doc, nato e cresciuto nel rione di Via Panebianco, conosce nel dettaglio la Prima divisione per aver allestito organici competitivi non solo nella sua ultima esperienza nel Lazio, ma precedentemente anche al Padova (mise in piedi la squadra che conquistò la cadetteria nel 2009), alla Sangiovannese (nel 2006 perse la semifinale playoff proprio col Frosinone) e a Pisa (ko nel 2003 durante i supplementari della finale playoff a Bergamo con l’Albinoleffe). Per decretare l’inizio del mercato, si attende solo che Guarascio dia l’annuncio ufficiale del nuovo ds (o dg). (Luigi Brasi)

Related posts