Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Foggia rischia il -2: nuovo deferimento per il club

Il Foggia rischia il -2: nuovo deferimento per il club

Per la terza volta la CoViSoC ha segnalato alla Disciplinare il club rossonero, reo stavolta di aver prodotto la dichiarazione attestante circostanze e dati contabili non veridici”.
gol foggia a csCavallaro e il rigore che ha consentito al Foggia di pareggiare a Cosenza (foto mannarino)
A seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., il Procuratore federale ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale Davide Pelusi e Francesco Lo Campo, entrambi legali rappresentanti pro-tempore del Foggia “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per la mensilità di gennaio 2014, nei termini stabiliti dalla normativa federale”; Michele Marangelli, presidente del Collegio sindacale, e lo stesso Lo Campo “per aver prodotto alla Co.Vi.So.C. in data 16 aprile 2014 la dichiarazione attestante circostanze e dati contabili non veridici”. A titolo di responsabilità diretta ed oggettiva è stata deferita anche la società che adesso, in vista della Lega Pro Unica 2014-2015 rischia di partire con un pesante gap di -2 in classifica. Per i rossoneri è la terza volta che avviene in stagione: Nella prima occasione (ritardo nella presentazione di documentazione), i rossoneri se la cavarono con una multa, nella seconda invece, datata 7 aprile, non ottemperò “all’obbligo di collaborazione con gli ispettori della CO.VI.SO.C., come prescritto dalle norme federali in materia”. (co. ch.)

Related posts