Cosenza Calcio

Pioggia di soldi sulla Lega Pro per rifare gli stadi. Arrivano 150 milioni dal Credito Sportivo

Trenta saranno destinati alla realizzazione di impianti senza barriere. Macalli: “C’è bisogno che i club si dotino di infrastrutture moderne ed adeguate agli standard europei”. 
sanvito2Lo stadio San Vito fu inaugurato negli anni ’60 e parzialmente ammodernato all’inizio dei ’90
Una convenzione sull’impiantistica sportiva della durata di tre anni è stata stipulata tra l’Istituto per il credito sportivo e la Lega Pro, con lo scopo di riportare i tifosi allo stadio e rendere sempre più gli impianti polifunzionali, migliorando l’offerta del prodotto-calcio sotto il profilo della qualità, dell’ospitalità e della sicurezza degli stadi.
In base all’accordo, firmato stamane presso la sede dell’Ics, da Paolo D’Alessio, commissario straordinario dell’Ics, e da Mario Macalli, presidente della Lega Pro, il Credito sportivo si impegna ad erogare in favore della Lega Pro e dei propri associati 150 milioni in mutui per lo sviluppo dell’impiantistica sportiva destinata al calcio professionistico, in base a progetti approvati ai sensi di legge e con il parere tecnico del Coni. Questi fondi serviranno per l’ammodernamento, ma anche per la costruzione ex novo di impianti da gioco e centri di allenamento di club appartenenti alla Lega Pro. “Un accordo – spiega il numero uno della Lega Pro, Mario Macalli – che rappresenta un ulteriore passaggio per dotare i club di infrastrutture sportive moderne, sicure, efficienti ed adeguate agli standard europei”. “Ci sono società – prosegue Macalli – che non godono di situazioni molto floride, problemi molto seri: far quadrare un conto economico è molto difficile. Ma se continuiamo su questa strada vecchia affosseremo solo il nostro mondo. Servono idee nuove e industrialmente corrette. Dobbiamo convincere i nostri presidenti che il futuro e’ legato all’impiantistica sportiva: è finita l’epoca del magnate”. Dei 150 milioni complessivi, 30 saranno destinati attraverso un apposito plafond ai progetti ‘Stadi senza barriere’, perché “le barriere le lasciamo ai circhi equestri – osserva Macalli – certo non abbiamo esempi di correttezza e lo abbiamo visto domenica a Frosinone. Dobbiamo sfidare questa gente, ma anche il pubblico ci deve aiutare e intervenire con durezza”. Progetti per i quali l’Ics prevede mutui a tassi agevolati: “Questa convenzione – spiega il commissario straordinario del Credito sportivo – rafforza e razionalizza dei rapporti solidissimi che vanno avanti da tanti anni tra noi e Lega Pro e sport in generale. In un momento difficile in cui Ics hq completato la riforma statutaria ed è in grado di recuperare la sua piena operatività che si era ridotta a causa di questo lungo processo. Gli impianti di Lega Pro hanno una vita media di 60 anni, è arrivato il momento di rinnovarli creando strutture multiservizi vivibili 7 giorni su 7. La convenzione – conclude D’Alessio – arriva in un momento favorevole per l’impiantistica sportiva dopo che il 27 dicembre è diventata legge”. “Ci vogliono imprenditori con nuove idee che sappiano produrre calciatori fatti in casa – la conclusione di Macalli -, i Verratti, gli Insigne e i Parolo hanno cominciato a giocare nelle nostre rappresentative e ora sono ai mondiali”.  (ansa)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina