Tutte 728×90
Tutte 728×90

Memorial Bergamini: Donata emozionata per le finali di oggi

Memorial Bergamini: Donata emozionata per le finali di oggi

La sorella di Denis: “La manifestazione migliora di anno in anno. Anche io do un calcio al campanilismo perché mio fratello divulgava sempre i veri valori di questo sport”.
kevin-donataUno degli organizzatori del memorial, Kevin Marulla, con Donata Bergamini
Nella stupenda cornice del Relais Serra d’Ulivo è andata in scena la conferenza stampa di presentazione delle finali del memorial Denis Bergamini che si disputeranno oggi pomeriggio. Al tavolo presidenziale Donata Bergamini, sorella del mai dimenticato calciatore, l’onorevole Ennio Morrone in qualità di delegato dell’assessorato allo sport, spettacolo e politiche giovanili che ha patrocinato l’evento e gli organizzatori della kermesse Kevin Marulla e Michele Cosenza. Il tutto moderato da Gianluca Pasqua che, dopo aver presentato gli ospiti e spiegato gli obiettivi del Memorial, ha dato la parola a Donata Bergamini: “Ringrazio innanzitutto gli organizzatori che anche quest’anno con grande impegno sono riusciti a mettere su una bellissima manifestazione che migliora nei dettagli di anno in anno”. Importante, poi, l’analisi del gioco del calcio quale sport salutare per i bambini. “Credo che il calcio, troppo spesso raccontato in maniera negativa, abbia anche un’ importanza dal punto di vista della salute dei nostri figli che facendo un attività fisica all’aperto ed abituandosi alle più svariate condizioni climatiche crescono fortificati nel fisico rispetto a quelli che praticano uno sport al chiuso”. Oggi pomeriggio prenderà il via anche il minit-torneo per la categoria “Giovanissimi” tra Cosenza, Catanzaro, Vigor Lamezia e Crotone e Donata Bergamini ha sposato in pieno lo slogan scelto dalla EMM&KAPPA per l’edizione 2014 “Diamo un calcio al campanilismo”. Così Donata: “Mio fratello amava questo tipo di valori e non perdeva mai occasione di divulgarli ai bambini anche durante i tornei estivi che si svolgevano dalle nostre parti”. L’onorevole Morrone ha sottolineato la vicinanza della Regione Calabria sottolineando che “l’assessorato allo sport, spettacolo e politiche giovanili sotto la sua guida si dimostra sempre più propenso alla valorizzazione di questo tipo di manifestazioni”. Michele Cosenza ha ribadito come “organizzare questo tipo di torneo richiede impegno, serietà e passione durante la fase organizzativa e in ogni edizione si lavora affinché tutto sia svolto nel migliore dei modi, avendo cura della sicurezza dei bambini e adempiendo a tutte le pratiche federali”. Kevin Marulla infine, visibilmente commosso, ha lanciato un appello ai genitori presenti invitandoli a “vedere il calcio giovanile anche come scuola di vita per i propri figli, che possa aiutarli a diventare delle persone dai grandi valori quando saranno adulti, perché riuscire nel calcio e’ sempre più difficile e incerto, ma l’obiettivo di diventare grandi uomini e’ fondamentale ed imprescindibile ancor di più di diventare grandi atleti”. Appuntamento al Marca oggi dalle 16:20 con le finali Pulcini: si sfideranno Marca-Sporting Club Corigliano dalla 16,20 e Taverna-Angelo Andreoli a seguire.

Related posts