Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’Avellino pesca al San Vito. Ora vuole anche Blondett

L’Avellino pesca al San Vito. Ora vuole anche Blondett

Contatti tra il ds biancoverde e il suo procuratore. Toccherà a lui e alla Sampdoria però scegliere la destinazione migliore per il giovane difensore a cui nel 2015 scadrà il contratto.
blondett a messinaBlondett in azione a Messina con la maglia rossoblù del CosenzaL’Avellino, dopo aver preso Gigi Frattali (’85), adesso vuole strappare al Cosenza anche il difensore Edoardo Blondett (’92). I contatti sono stati avviati già da qualche giorno con il suo agente che ha comunicato alla Sampdoria che alcune squadre di Serie B e mezza Lega Pro punterebbe volentieri sul talento portato al San Vito da Gigi Condò nella scorsa estate con una brillante intuizione. Il calciatore è stato seguito con attenzione dal Latina nel corso del campionato appena finito, ma i laziali sono ad un passo dalla Serie A. Se dovessero staccare il pass per la massima categoria, è chiaro che si batterebbero altre strade per rinforzare la retroguardia di Breda. Il ds degli irpini De Vito ha chiesto diverse informazioni sul conto del difensore e tutte le referenze ricevute sono state ottime. Come sottolineato a Frattali, al Partenio nessuno avrà il posto garantito e Blondett dovrebbe giocarsi una maglia da titolare in allenamento. Differente, invece, sarebbe forse il discorso a Cosenza. Cappellacci ha indicato a Meluso di volerlo trattenere e di essere intenzionato a puntare su di lui. Il cartellino del ragazzo è di proprietà della Sampdoria fino al 2015, ma i blucerchiati sono intenzionati a cederlo di nuovo in prestito per valutare se prolungargli o meno il contratto dopo aver valutato la tenuta in un torneo di maggiore qualità. L’agente, intervistato da CosenzaChannel.it nei giorni scorsi ha sottolineato che “un conto sarebbe la serie B, altrimenti qualora la sua destinazione fosse di nuovo la Lega Pro, Cosenza sarebbe meta gradita”. Contestualmente aveva svelato di aver sentito Meluso a titolo di cortesia. (Luca Sini)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it