Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio con Berardi a San Lorenzo del Vallo

Guarascio con Berardi a San Lorenzo del Vallo

Il prossimo 6 luglio il presidente del Cosenza e il talento del Sassuolo saranno omaggiati, tra gli altri, del premio “Laurentius allo sport” indetto dal professore Francesco Bosco.
berardi sassuolo
Il 6 Luglio 2014 alle ore 20,30 presso la suggestiva cornice del Castello Federiciano di San Lorenzo del Vallo, si terrà il Gran Galà del calcio calabrese, premio “Laurentius allo sport” dedicato ai giovani emergenti del calcio calabrese. Il primo cittadino di San Lorenzo del Vallo Francesco Luciano Marranghello, conferirà il premio “Laurentius allo sport” ai giovani emergenti, che grazie alla loro attività e al loro ruolo sociale, hanno contribuito o contribuiscono a recare un prestigio all’immagine della Calabria. Per tale ragione l’amministrazione comunale ha accolto la proposta del professor Francesco Bosco, docente dell’università degli studi di Parma, corso di Laurea in Scienze Motorie, di premiare questi giovani per il ruolo che svolgono nel dare una buona immagine della Calabria. L’evento sarà presentato da Andrea Pressenda di SKY Sport, autore e conduttore della trasmissione sportiva “In Casa Napoli”, che sarà coadiuvato dalla madrina Teresanna Pugliese di “Quelli che il Calcio”. Per quanto riguarda la categoria calciatori, i premiati saranno Luca Garritano, Domenico Berardi, Felice Natalino, Francesco Salandria, Ivan Castiglia, Nicola Cosentini, Francesco De Rose, Andrea Doninelli e Andrea Tripicchio. Per la categoria allenatori emergenti Calabresi verrà premiato Ciccio Cozza, mentre, come talent scout per la scoperta dei giovani Calabresi Franco Gagliardi allenatore della Reggina Calcio nella stagione sportiva 2013/2014 appena conclusasi; Per la categoria Preparatori Atletici Jonathan Proietto e Luigi Pincente; Per i Direttori sportivi calabresi che si sono contraddistinti nel loro percorso professionale: Danilo Pagni e Vincenzo Tridico. Per la categoria Presidenti che nel loro percorso hanno puntato tantissimo sul vivaio e sui giovani calabresi: Lillo Foti ed Eugenio Guarascio. Infine verrà premiato Jean Christophe Cataliotti, Agente FIFA di fama mondiale e autore del libro insieme a Luca Talotta, di Catanzaro, giornalista Italiano del Corriere dello Sport e Capo Redattore dal 2008 al 2013 a Calciomercato.com, “I segreti dell’Agente dei calciatori”, premiato come miglior libro dell’anno. Per quanto riguarda il secondo evento che si terrà a settembre, vengono annunciati solo due nomi dei premiati alla carriera, che si sono contraddistinti a livello Nazionale, sia in campo che fuori dal campo per i loro valori calcistici e umani, stando vinco alle fasce più deboli con le loro associazioni. Per la categoria calciatori, i due premiati saranno Alessandro Del Piero e Javier Zanetti.

Related posts